Quantcast
Ranzanico, in casa 10 chili di marijuana e 13mila euro: arrestati padre e figlio - BergamoNews
L'operazione

Ranzanico, in casa 10 chili di marijuana e 13mila euro: arrestati padre e figlio

Hanno 57 e 23 anni, incensurati: trovate anche piante alte più di un metro e mezzo, mentre lo stupefacente era conservato nei vasetti di vetro della marmellata

Ranzanico. Oltre dieci chili di marijuana conservati in vasetti di vetro, tre piante alte un metro e mezzo e 13mila euro in contanti: è quanto i carabinieri hanno trovato a casa di padre e figlio residenti a Ranzanico, entrambi finiti in manette.

L’operazione condotta dai militari della stazione di Casazza è scattata nella notte tra giovedì 28 e venerdì 29 ottobre: i due, 57 e 23 anni, italiani e incensurati, nella vita sono rispettivamente un ambulante di articoli casalinghi e un operatore agricolo, ma fuori dall’ambito lavorativo si erano creati un passatempo remunerativo.

In casa i carabinieri hanno trovato tre piante altre oltre 150 centimetri e più di dieci chili di stupefacente già raccolto e conservato all’interno di circa 90 vasetti di vetro, solitamente utilizzati per le conserve alimentari o le marmellate. Scovati anche 13mila euro in banconote di vario taglio, presumibilmente provento dell’attività illecita.

Per i due è scattato l’arresto: l’Autorità Giudiziaria ha disposto il rito direttissimo che si celebrerà nella mattinata di venerdì.

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI