Quantcast
Variante di Zogno, la Provincia autorizza l'apertura l'8 novembre - BergamoNews
Odissea finita?

Variante di Zogno, la Provincia autorizza l’apertura l’8 novembre

Alle 10 del mattino. Al momento non è prevista alcuna inaugurazione ufficiale

Zogno. La Provincia di Bergamo ha autorizzato per l’8 novembre l’apertura della Variante di Zogno. “Sarà una settimana di test, gli ultimi – commenta il presidente Pasquale Gandolfi -. Alle 10 del mattino libereremo gli sbarramenti agli ingressi, permettendo così l’accesso” di auto e camion. In particolare, termineranno le operazioni di verifica e messa a punto dei sistemi di sicurezza e videosorveglianza.

La notizia è stata annunciata sui social dal vicesindaco di Zogno, Giuliano Ghisalberti. “Nei giorni scorsi ho volutamente ‘forzato la mano’, perché altrimenti sarebbero andati ancora più in là – ha scritto -. Gli zognesi dovevano sapere che era questione di dettagli. Anche gli ultimi giorni sono stati estenuanti, come estenuante è stata l’attesa dei pendolari, dei turisti, dei cittadini della Valle Brembana”.

 

Del resto, quello per la costruzione della Variante di Zogno è stato un iter a dir poco travagliato. Anche per questo, al momento, non è prevista alcuna inaugurazione ufficiale.

L’opera si sviluppa su un tratto di circa 4,3 chilometri che dalla zona della centrale Enel di Zogno (vicino alle Grotte delle Meraviglie) arriva fino a Madonna del Lavello, nella frazione di Ambria, al confine con San Pellegrino Terme. Attesa da anni, l’infrastruttura mira a togliere traffico dal paese e snellire le lunghissime code che sono solite formarsi durante gli orari di punta e i weekend.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI