Quantcast
Audiolescenti, il podcast dei ragazzi in affido: "Sosteneteci con un'offerta" - BergamoNews
Aeper

Audiolescenti, il podcast dei ragazzi in affido: “Sosteneteci con un’offerta”

Gli autori: "Vi raccontiamo pezzetti della nostra vita quotidiana. Vi parliamo di come vediamo gli adulti che non ce la fanno su certe cose"

Un progetto dedicato agli adolescenti in affido, realizzato da loro stessi. Si chiama Audiolescenti il nuovo podcast di Adoland che nasce con un nobile obiettivo: “Siamo proprio noi – spiegano gli autori, Amin, Lorenzo, Nicola, Ernesto, Giorgia, Leonardo, Oliver – , adolescenti un po’ ‘speciali’ (ma non vampiri), ragazze e ragazzi in affido con un passato un po’ particolare. In questo podcast vi raccontiamo pezzetti della nostra vita quotidiana. Vi parliamo di come vediamo gli adulti che non ce la fanno su certe cose, del calcio che amiamo, della pandemia che ci ha chiusi dentro”.

Adoland è un progetto della cooperativa sociale Aeper e dell’associazione L’Arca di Leonardo Onlus, finanziato dalla Fondazione della Comunità Bergamasca. Propone a ragazze e ragazzi in affido di vivere esperienze per crescere in ambiti differenti: lo sport, la cultura, l’imprenditoria, il tempo libero.

La pandemia ha reso ancora più difficile l’interazione tra pari e ha spento alcuni slanci che prima erano maggiormente spontanei: Adoland desidera offrire opportunità di incontro e di sperimentare per riprendere la ‘normalità’.

Il podcast si può ascoltare su Spreaker e anche su Spotify.

“Abbiamo bisogno di voi – aggiungono gli autori – ! C’è ancora tempo solo fino al 31 ottobre, per sostenere il nostro progetto. Il 66% del totale necessario è stato raccolto finora, cioè circa 1.000 euro, ne mancano ancora 500 per raggiungere l’obiettivo. La Fondazione della Comunità Bergamasca lo finanzia con l’80% del budget, a condizione che venga raccolto tramite donazioni il restante 20%. Serve un ultimo sforzo collettivo per raggiungere l’obiettivo. È possibile aiutarci con una donazione all’Iban: 𝗜𝗧𝟮𝟳𝗦𝟬𝟯𝟬𝟲𝟵𝟬𝟵𝟲𝟬𝟲𝟭𝟬𝟬𝟬𝟬𝟬𝟭𝟮𝟰𝟵𝟮𝟯 con causale Adoland”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI