Quantcast
La “strana alleanza” dei 5 giovani amministratori dell’alta Valle Seriana - BergamoNews
La squadra per il territorio

La “strana alleanza” dei 5 giovani amministratori dell’alta Valle Seriana

C’è un sindaco (Michele Schiavi, di Onore), un vicesindaco (Luca Pendezza, di Villa d’Ogna), due assessori (Alessandra Tonsi, di Clusone, e Francesco Zanotti, di Piario) e un consigliere (Nicla Oprandi, di Rovetta)

Valle Seriana. Una squadra che supera le divisioni politiche ed è unita invece dal fattore… generazionale.

È quella che hanno formato cinque giovani amministratori dell’alta val Seriana. Cinque giovani che nei propri Comuni sono scesi in campo, ci hanno messo la faccia, si sono candidati e sono stati eletti nelle amministrazioni comunali.

E hanno pensato di unirsi per condividere esperienze e progetti di interesse sovracomunale. C’è un sindaco (Michele Schiavi, di Onore), un vicesindaco (Luca Pendezza, di Villa d’Ogna), due assessori (Alessandra Tonsi, di Clusone, e Francesco Zanotti, di Piario) e un consigliere (Nicla Oprandi, di Rovetta).

I cinque giovani amministratori sono andati insieme a Roma per partecipare all’assemblea nazionale dell’Anci. “Siamo scesi insieme ed è stata una bella esperienza di confronto – racconta Luca Pendezza -. All’assemblea eravamo più di 500 amministratori under35 di tutta Italia. Sono intervenuti anche diversi ministri, è stata sicuramente un’esperienza formativa”.

Ancor più bella essendo condivisa con gli amici delle proprie zone. “Aldilà dell’amicizia personale, sta nascendo una collaborazione molto positiva. Abbiamo posizioni politiche diverse e veniamo da esperienze diverse, ma la sinergia è forte e penso sia un bel segnale per la valle. È davvero bello confrontarsi e portare avanti insieme dei progetti per il territorio”.

Una sinergia che si concretizza proprio nei progetti portati avanti insieme. “Recentemente abbiamo collaborato con i Servizi sociali d’ambito del Comune di Clusone per il bando ‘La Lombardia è dei giovani’: abbiamo proposto la realizzazione di un’iniziativa per i nostri ragazzi che si svolgerà la prossima estate, in collaborazione con Protezione civile e altri enti del territorio. È notizia di poche settimane fa che il progetto è stato ammesso e finanziato (il contributo assegnato è di 54.400 euro per un costo totale di 78.700 euro)”.

Luca Pendezza è in amministrazione dal 2018. Ormai non è più alle prime armi. “Fare amministrazione è un’esperienza che secondo me tutti i giovani dovrebbero provare. È un’occasione per entrare nel merito della macchina amministrativa, capire come funziona e fare qualcosa per la propria comunità. Non è tutto rose e fiori, le difficoltà ci sono, ma con costanza e un po’ di intraprendenza si cerca di portare avanti iniziative a vantaggio di tutti. Ci sono momenti difficili, legati soprattutto alla lentezza della burocrazia che ti porta un po’ di sfiducia, ma la passione e l’esperienza ti permettono di superare questi momenti”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI