Quantcast
"Autoscuola abusiva" a Calcinate: sospesa, sanzioni per 11 mila euro - BergamoNews
Polizia stradale

“Autoscuola abusiva” a Calcinate: sospesa, sanzioni per 11 mila euro

Gestita da un cittadino straniero di 24 anni, regolarmente soggiornante in Italia. Durante il controllo sono stati identificati anche due allievi che avevano da poco terminato le lezioni teoriche. Il costo? Intorno ai 750 euro

Calcinate. Una vera e propria autoscuola, ben avviata e gestita da un cittadino straniero di 24 anni, regolarmente soggiornante in Italia. Peccato fosse del tutto abusiva, come spiegato dalla Polizia Stradale.

L’appartamento era suddiviso in modo tale da avere una segreteria e due aule studio. L’aula primaria era dotata di varie sedie didattiche con tavolino, cartellonistica propedeutica all’insegnamento della segnaletica stradale e di un videoproiettore per la proiezione dei quiz d’esame.

Gli agenti hanno accertato l’assenza di autorizzazioni rilasciate dalla Provincia e dalla Camera di Commercio per la gestione di un esercizio commerciale di agenzia di scuola guida. E durante il controllo sono stati identificati anche due allievi che avevano da poco terminato le lezioni teoriche. Il costo? Intorno ai 750 euro.

L’attività è stata dunque sospesa, con sanzioni previste per 11 mila euro.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI