Quantcast
Treviglio, la 4ªF dell'Istituto Weil premiata per il video sulla prevenzione del melanoma - BergamoNews
Il sole per amico

Treviglio, la 4ªF dell’Istituto Weil premiata per il video sulla prevenzione del melanoma

Terza classificata tra le scuole superiori italiane al concorso IMI grazie ad uno spot animato con i consigli per proteggersi dal sole

Treviglio.  È la 4° F dell’Istituto Superiore Simone Weil di Treviglio la vincitrice del 3° Premio, nella sezione delle scuole secondarie superiori, del V Concorso Il Sole per Amico, l’iniziativa di IMI – Intergruppo Melanoma Italiano rivolta a tutte le scuole di ogni ordine e grado. Una Campagna di sensibilizzazione alla prevenzione dei tumori della pelle avviata alla luce del Protocollo d’Intesa siglato tra IMI ed il Ministero dell’Istruzione (MI) – Direzione Generale per lo Studente, l’inclusione e l’Orientamento scolastico.

Il video “Il Sole è nostro amico, dobbiamo solo proteggerci” è stato ideato, disegnato e montato da Alessandro Menotti della 4a F e con un’animazione efficace spiega l’importanza della crema solare, degli occhiali e del capello dai raggi del sole per proteggere la pelle e prevenire i tumori e, in particolare, i melanomi.

Apri la mente e proteggi la pelle. È questo il messaggio, che i tutti i partecipanti al Concorso Il Sole per amico – per gli anni scolastici 2019-2020 e 2020-2021 -hanno recitato, interpretato, disegnato e tanto altro perché prevenire il melanoma, tumore maligno aggressivo della pelle, è molto meglio che curarlo.

Nove filmati che raccontano con il linguaggio tipico delle tre fasce di età il rapporto con il sole, l’abbronzatura e le scottature. Dei veri e propri spot con musiche, testi, disegni e cortometraggi, nei quali il messaggio di prevenzione è veicolato in modo efficace, semplice e diretto, che coinvolge oltre che i bambini ed i ragazzi anche le loro famiglie.

Dalle filastrocche dei più piccini alle musiche con i testi Rap dei più grandi, che hanno creato, in certi casi, anche dei veri e propri slogan, come ‘Apri la tua mente e proteggi la tua pelle!’ o degli spot.

Il Covid non ha fermato la Campagna di sensibilizzazione alla prevenzione dei tumori della pelle, giunta alla 5° edizione del Concorso al quale, ogni anno, partecipano sempre un maggior numero di scuole su tutto il territorio nazionale.

Tuttavia, le continue chiusure delle scuole, a causa della pandemia, e la didattica a distanza ha fatto sì che la data di consegna dei lavori sia slittata di un anno ciò ha avuto come conseguenza che i partecipanti della scorsa edizione saranno premiati quest’anno.

Nove i vincitori selezionati dalla Commissione di valutazione formata da rappresentanti dell’IMI e del MI: 3 per la scuola primaria, 3 per la secondaria di I grado e 3 per la secondaria di II grado. Ai primi classificati IMI dona 2.500 euro, ai secondi 1.500 euro e ai terzi 1.000 euro.

“Il nostro obiettivo – spiega Ignazio Stanganelli, presidente IMI, direttore della Skin Cancer Unit IRCCS Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumore e professore associato dell’Università di Parma – è la prevenzione primaria. Intendiamo sensibilizzare le nuove generazioni affinché adottino, consapevolmente, corretti comportamenti quando ci si espone alle radiazioni ultraviolette, sia naturali, come i raggi solari, che artificiali, come lampade e lettini solari. È la prima arma che abbiamo a disposizione per ridurre l’incidenza del melanoma. Se già da bambini si impara ad usare le creme solari, maglietta, cappello e occhiali e ad evitare di prendere il sole tra mezzogiorno e le tre del pomeriggio, diventando questi comportamenti parte del nostro modo di agire, anche da adulti e ‘ci salveranno la pelle’.”

Secondo gli ultimi dati AIRTUM (Associazione italiana registri tumori) in Italia il melanoma è al terzo posto nelle donne e al secondo negli uomini con meno di 50 anni. Le ustioni solari ripetute nel tempo in età pediatrica e adolescenziale, in particolare in soggetti a carnagione chiara con numerosi nevi e geneticamente predisposti, sono un fattore di rischio che a decenni di distanza possono portare allo sviluppo di tumori della pelle maligni.

Nell’annunciare i vincitori, che saranno premiati durante una Cerimonia alla riapertura delle scuole a settembre, IMI e il Ministero dell’Istruzione ricordano che è già stato indetto il Concorso Il Sole per amico anche per l’anno scolastico 2021-2022.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI