Nella notte

Sedrina, cocaina in palline nel marsupio: arrestato 25enne

Il 25enne, al termine degli accertamenti, è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Zogno in attesa del giudizio direttissimo fissato nella mattina di sabato 24 ottobre come disposto dall’Autorità Giudiziaria

Sedrina. Nella notte tra venerdì 22 e sabato 23 ottobre i carabinieri di Zogno hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino tunisino 25enne, sul territorio nazionale senza fissa dimora.

I militari dell’Arma stavano percorrendo la statale 470 a Botta di Sedrina quando hanno notato, in una via laterale, un giovane che tentava di allontanarsi e di disfarsi di un marsupio.

I carabinieri lo hanno raggiunto e fermato. Recuperato il marsupio i militari hanno provveduto ai controlli e alla perquisizione del 25enne: il giovane aveva con sé circa 21 grammi di cocaina, già suddivisa in “palline” pronta per essere ceduta, oltre ad un grammo di hashish. Inoltre aveva 1.900 euro in contanti.

Il 25enne, al termine degli accertamenti, è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Zogno in attesa del giudizio direttissimo fissato nella mattina di sabato 24 ottobre come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI