Quantcast
Per il World Opera Day riapertura della Donizetti webTV e spazio ai giovani interpreti - BergamoNews
Dal 18 novembre al 5 dicembre

Per il World Opera Day riapertura della Donizetti webTV e spazio ai giovani interpreti fotogallery

Dal 25 ottobre nuovi contenuti esclusivi per gli abbonati e, grazie a un accordo con Naxos e Dynamic, la possibilità di accedere all’archivio dei video del festival Donizetti Opera dal 2016. In attesa del festival, una serie di interviste per conoscere gli allievi della Bottega Donizetti e numerosi vantaggi per l’acquisto degli abbonamenti alla webTV

Cresce a Bergamo e fra tutti gli appassionati donizettiani l’attesa per l’inaugurazione della settima edizione del Donizetti Opera, festival internazionale dedicato al compositore bergamasco, e si intensificano le attività previste in queste settimane.

WORLD OPERA DAY
Lunedì 25 ottobre si celebra la terza edizione del World Opera Day, promosso da Opera Europa, OPERA America e Opera Latinoamérica, un’occasione speciale in cui teatri e festival di tutto il mondo possono festeggiare la ripresa delle produzioni. Si ricomincia con nuovi progetti e nuove prospettive, dopo mesi di discussione e investimenti per reinventare e innovare; il tema della giornata è quindi “Opera Reboot” esplicitato in vari filoni fra cui “Jobs for the Next Generation of Talents”, una caratteristica da sempre del festival Donizetti Opera.
Il contributo principale dell’istituzione bergamasca sarà la pubblicazione sulla Donizetti webTV di una serie di interviste realizzate ai sei allievi della Bottega Donizetti – Rosalia Cid (soprano, Spagna 1996), Ester Ferraro (mezzosoprano, Italia 1995), Omar Mancini (tenore, Italia 1996), Lodovico Filippo Ravizza (baritono, Italia 1995), Angela Schisano (mezzosoprano, Italia 1992), Laura Ulloa (soprano, Cuba 1991) – giovani interpreti che sono stati selezionati in primavera per frequentare, grazie al sostegno dei tredici Rotary Club bergamaschi, il laboratorio curato dal celebre basso bergamasco Alex Esposito e che, con lui, saranno sul palcoscenico del Teatro Sociale il prossimo 18 novembre per il Gala inaugurale 2021 intitolato “C’erano una volta due bergamaschi…” con la drammaturgia di Alberto Mattioli, la direzione di Alberto Zanardi e il regista collaboratore Stefano Simone Pintor.
Tutti gli appassionati sono invitati a condividere la loro passione per l’opera e per il mondo donizettiano sui social con gli hashtag #WorldOperaDay e #donizettiopera.

World Opera Day riapre la Donizetti webTV

DONIZETTI webTV
Si apre quindi lunedì 25 ottobre la nuova programmazione 2021 della Donizetti webTV che lo scorso anno ha raggiunto il numero record di 3.000 iscritti, dei quali più di 2.200 erano abbonati: anche quest’anno, accanto allo streaming delle opere, si potranno seguire molti video in esclusiva pensati sia per chi sarà presente in teatro che per chi seguirà da lontano la settima edizione del festival bergamasco. Inoltre, grazie a un accordo con l’etichetta Dynamic / Naxos, sarà possibile vedere a un prezzo speciale l’archivio delle opere del festival dal 2016 in poi.
Ritornano nel 2021 alcuni dei format collaterali più amati come “Parla con Gaetano”, video in cui gli artisti ospiti del festival confidano al compositore bergamasco ricordi, idee e pensieri, o ancora “Alle prove con Mattioli”, format in cui è protagonista il Dramaturg della Fondazione, per conoscere da vicino, durante le prove gli spettacoli, gli artisti e le pagine di Donizetti in programma. Nuovo spazio per la “Donizetti Revolution vol. 7” la presentazione-spettacolo del festival Donizetti Opera ideata e realizzata dal direttore artistico Francesco Micheli in collaborazione per la drammaturgia con Alberto Mattioli e la partecipazione dei soprani Carmela Remigio e Caterina Sala e del pianista Michele D’Elia, che ha aperto al pubblico il Teatro Donizetti restaurato lo scorso 2 giugno e che sarà visibile sulla webTV grazie alle riprese firmate dal regista Alberto Amoretti, insieme alla serie di interviste “200 anni dopo”.

ABBONAMENTI DONIZETTI webTV
L’abbonamento alla Donizetti webTV comprende la visione delle opere 2021, i contenuti originali 2020 e 2021 e la possibilità di acquistare le opere d’archivio (a 4.99 euro invece che 14,99) dal 25 ottobre al 17 novembre a un costo di 59,90 euro invece che 69 euro.
Gli abbonati 2020 hanno tempo fino al 10 novembre per rinnovare l’abbonamento al prezzo speciale di 49,90 euro ricevendo come bonus la visione gratuita i contenuti Dynamic/Naxos dell’archivio del festival dal 2016 per il periodo di rinnovo.
Il pagamento può avvenire direttamente online tramite carta di credito o PayPal.

World Opera Day riapre la Donizetti webTV

Festival Donizetti Opera, dal 18 novembre al 5 dicembre 2021. Serata inaugurale giovedì 18 novembre con il basso bergamasco Alex Esposito e gli allievi della Bottega Donizetti da lui curata per un inedito operashow intitolato C’erano una volta due bergamaschi…
Prima opera in scena L’elisir d’amore (Teatro Donizetti, 19 e 28 novembre, 5 dicembre) con il ritorno sul podio del direttore musicale Riccardo Frizza alla guida dell’Orchestra Gli Originali. Il nuovo allestimento della Fondazione Teatro Donizetti è firmato da Frederic Wake-Walker con un team composto da Federica Parolini (scene), Daniela Cernigliaro (costumi) e Fiammetta Baldiserri (luci) e un cast che affianca celebrità come il tenore Javier Camarena (Nemorino) a giovani come i soprani Caterina Sala (Adina) e Anaïs Mejías (Giannetta). Recuperata dal programma previsto nel 2020, La fille du régiment (Teatro Donizetti, 20 e 28 novembre, 3 dicembre) sarà presentata nella nuova edizione critica a cura di Claudio Toscani per Casa Ricordi nell’ambito dell’Edizione Nazionale realizzata con la collaborazione e il contributo del Comune di Bergamo e della Fondazione Teatro Donizetti. Sul podio salirà una delle bacchette più interessanti di oggi, Michele Spotti. Protagonisti maschili due cantanti fra i più acclamati: il tenore John Osborn, che debutta al Festival, e il baritono Paolo Bordogna, buffo per antonomasia dei nostri giorni. Nel ruolo della protagonista Marie il soprano spagnolo Sara Blanch; nel ruolo della Duchesse de Krakenthorp ci sarà invece Cristina Bugatty, attrice e personaggio tv, già protagonista nel 2020 del format della Donizetti webTV “Citofonare Gaetano”. La nuova produzione dell’opera è firmata dal regista cubano Luis Ernesto Doñas, con le scene di Angelo Sala, i costumi di Maykel Martinez, le coreografie di Laura Domingo e le luci di Fiammetta Baldiserri. Il 2021 offre un’occasione molto preziosa per un bicentenario legato a Giovanni Simone Mayr, maestro di Gaetano, che nel 1821 presentò proprio al Teatro Sociale di Bergamo una nuova versione della sua Medea in Corinto scritta per il San Carlo di Napoli nel 1813. La direzione sarà di Jonathan Brandani – esperto del repertorio operistico fra Sette e Ottocento – per un nuovo allestimento firmato dal direttore artistico Francesco Micheli, con le scene di Edoardo Sanchi, i costumi di Giada Masi e le luci di Alessandro Andreoli. L’Orchestra e il Coro (diretto da Fabio Tartari) sono quelli del Donizetti Opera. Nel cast sfilano alcuni interpreti di prestigio come Carmela Remigio (Medea) e alcune voci che in questi anni si stanno affermando a livello internazionale come Juan Francisco Gatell (Giasone), Marta Torbidoni (Creusa), Michele Angelini (Egeo) e Roberto Lorenzi (Creronte), Caterina Di Tonno (Ismene), Marcello Nardis (Tideo). Non mancherà una programmazione specifica per il Dies Natalis (29 novembre) con una celebrazione di musica sacra, e poi un recital del soprano Sara Blanch e del baritono Paolo Bordogna al Teatro Sociale.

World Opera Day riapre la Donizetti webTV

Biglietteria
Piazza Cavour, 15 – Bergamo
T. 035 4160601/602/603;
martedì-sabato, ore 13-20

Costo dei biglietti
– opere al Teatro Donizetti: da 110 euro a 30 euro
– opere al Teatro Sociale: da 90 euro a 30 euro
– “C’erano una volta due bergamaschi” e Recital Dies natalis Teatro Sociale: da 35 euro a 20 euro

Carnet: acquista tutti i biglietti di ciascun weekend con lo sconto del 25%. Gli spettacoli avranno inizio alle ore 20 nei giorni feriali e alle ore 15.30 la domenica.
Il festival Donizetti Opera, è organizzato dalla Fondazione Teatro Donizetti e dal Comune di Bergamo con il sostegno di Ministero della Cultura, Fondazione Cariplo, Regione Lombardia, Camera di Commercio di Bergamo. Main partner Allianz. Con il contributo di Intesa Sanpaolo; sponsor Curnis/Rolex, Uniacque. In collaborazione con il Conservatorio Gaetano Donizetti, la Fondazione Mia, Rotary Club Orobici, Opera Europa, Fedora, Atb. Un ringraziamento speciale agli Ambasciatori di Donizetti che sostengono l’attività della Fondazione con Art bonus.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI