Quantcast
I media inglesi: "Cr7 corre poco", lui si carica: "Dimostreremo al mondo di che pasta siamo fatti" - BergamoNews
Verso manchester-atalanta

I media inglesi: “Cr7 corre poco”, lui si carica: “Dimostreremo al mondo di che pasta siamo fatti”

I gol sono sempre dalla sua parte: 5 in 7 partite, ma Cr7 è quart'ultimo per chilometri percorsi tra tutti gli attaccanti della Champions. E In Premier, dicono i quotidiani britannici, nessuno pressa meno di lui

Il feeling con il gol è sempre lo stesso, decisamente contraccambiato: 5 reti in 7 partite tra campionato e Champions. Ma c’è chi, in Inghilterra, si pone questo interrogativo: non è che Cristiano Ronaldo segna, ma rinuncia praticamente a difendere facendo sfiancare i compagni? Un interrogativo che gli addetti ai lavori si erano posti anche dalle parti di Torino, quando Cr7 vestiva la maglia della Juventus.

Oltremanica, qualcuno ha provato a rispondere. Come il Daily Mail, che poche settimane fa ha pubblicato delle statistiche non proprio lusinghiere sul portoghese, con un titolo un pizzico ingeneroso: “Persino un portiere corre più di lui”.

Ronaldo in Champions League ha corso una media di 5,9 km a partita. Su 72 attaccanti che hanno giocato almeno 75 minuti, è al quart’ultimo posto. E in Premier le cose non vanno meglio, anzi: nessuno avrebbe pressato gli avversari meno di lui, secondo il quotidiano britannico.

Insomma: Cristiano segna, ma lo United non brilla. Nonostante l’ennesima – faraonica – campagna acquisti estiva. I Red Devils, sesti in campionato, dall’inizio della fase a gironi di Champions hanno perso quattro volte contro Young Boys, West Ham, Aston Villa e Leicester (non proprio il Real Madrid) e pareggiato in casa contro l’Everton. Due le vittorie: sul Villarreal in pieno recupero (gol di Ronaldo, ma va?) e sul West Ham.

Nelle scorse settimane, si era anche vociferato di presunti dissapori  – è proprio il caso di dirlo – con i compagni per la dieta a base di polpo e baccalà che il portoghese avrebbe dettato allo chef della squadra. E pure con il tecnico Solskjaer il rapporto non sembra essere granché.

Proprio nella gara contro l’Atalanta, Cr7 vede l’occasione giusta per riscattarsi. “Il nostro momento sta arrivando – ha scritto sul suo seguitissimo profilo Instagram, 357 milioni di followers -. Dobbiamo dimostrare al mondo di che pasta siamo fatti e la Champions è la competizione perfetta. Niente scuse! Andiamo”.

Il fuoriclasse portoghese ha già giocato 6 partite contro i nerazzurri: il bilancio è di quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta. Tre i gol. Un bottino che – conoscendolo – vorrà sicuramente migliorare.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI