Quantcast
Trovato il corpo senza vita di un 30enne al cimitero delle Ghiaie di Bonate - BergamoNews
Lunedì pomeriggio

Trovato il corpo senza vita di un 30enne al cimitero delle Ghiaie di Bonate

L'allarme è scattato poco prima delle 16, quando un cittadino ha notato una persona apparentemente incosciente all'interno dei bagni

Bonate Sopra. Il corpo senza vita di un 30enne è stato ritrovato nel pomeriggio di lunedì 18 ottobre nei bagni del cimitero delle Ghiaie, in via San Geminiano.

Dopo la segnalazione da parte di un cittadino, che aveva notato una persona all’interno della toilette apparentemente priva di coscienza, poco prima delle 16 di lunedì 18 ottobre sul posto sono arrivate due automediche, un’ambulanza e la Polizia Locale.

Avvicinatisi all’uomo, i medici hanno potuto solo constatare il decesso: secondo le prime informazioni A.H., senza fissa dimora classe 1991 con pregresse patologie cardiache, è stato colto da malore e morto per arresto cardiocircolatorio.

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI