Quantcast
Francesco Facchinetti: "Aggredito da Conor McGregor senza motivo, lo denuncerò" - BergamoNews
A roma

Francesco Facchinetti: “Aggredito da Conor McGregor senza motivo, lo denuncerò”

Facchinetti era stato invitato in hotel a Roma per conoscere il noto campione irlandese

Una vera denuncia quella di Francesco Facchinetti che affida al proprio profilo Instagram. La scorsa notte è stato colpito in pieno volto con un pugno a Roma. L’aggressore? È Conor McGregor, il noto campione di arti marziali miste, che non più tardi di 24 ore fa aveva trascorso una piacevole serata con il tecnico della Roma, Josè Mourinho. Facchinetti era stato invitato in hotel per conoscere il noto campione irlandese.

“Alle 2.30 di questa notte sono stato aggredito dal signor McGregor all’hotel St. Regis davanti a 10 testimoni. Mi ha spaccato il labbro e il naso. È una persona violenta, ho preso un pugno per nulla, anche a mia moglie che era lì con me. Per questo ho deciso di denunciarlo, perché è una persona molto violenta e pericolosa”.
Gli fa eco nel racconto nella serata di paura la moglie, Wilma Helena Faissol: “All’improvviso ha tirato un pugno in faccia a Francesco. Poteva ucciderlo, si è spaccato labbra e naso, è volato indietro, è caduto sul tavolo…e sto tremando come un vitello. C’era sangue, la guardia del corpo ci ha dato dei fazzoletti e ci ha cacciati via. Dall’hotel ci hanno fatti uscire dalla porta laterale, come se tutto andasse bene. Io piangevo, tremavo, abbiamo chiamato polizia e ambulanza. Abbiamo fatto la denuncia, è una persona instabile: è pericoloso”.

Facchinetti è stato medicato sul posto dal 118, nel corso dell’intervento ha riferito alla polizia che sarebbe andato a Milano a farsi refertare in ospedale e poi avrebbe sporto denuncia, sempre a Milano.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
roby e francesco facchinetti
Lo sfogo
Roby Facchinetti: “McGregor va fermato, quel pugno poteva uccidere mio figlio Francesco”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI