Quantcast
Budapest Trophy, primo successo stagionale per Matteo Rizzo - BergamoNews
Pattinaggio

Budapest Trophy, primo successo stagionale per Matteo Rizzo

Rizzo ha convinto i giudici guadagnando 161.46 punti per il segmento e totalizzandone così 234.40, quattro in più di Aliev che è incappato in una caduta durante il secondo triplo axel

Budapest. Il lungo digiuno di Matteo Rizzo si è interrotto sul ghiaccio della Vasas Arena. Il portacolori delle Fiamme Azzurre ha infatti conquistato l’edizione 2021 del Budapest Trophy di pattinaggio artistico cogliendo la prima vittoria stagionale.

Tornato da poche settimane ad allenarsi all’IceLab di Bergamo, il 23enne di Sesto San Giovanni ha confermato i segnali emersi al Finlandia Trophy evitando gli errori commessi all’esordio e sbaragliando la concorrenza dei russi Dmtri Aliev e Alexander Samarin.

Terzo dopo lo short program, l’atleta seguito da Franca Bianconi, Valter Rizzo e Ondrej Hotarek ha fatto la differenza nel libero caratterizzato da un solo quadruplo, un buon toeloop e due tripli axel.

Nonostante alcune imprecisioni, Rizzo ha convinto i giudici guadagnando 161.46 punti per il segmento e totalizzandone così 234.40, quattro in più di Aliev che è incappato in una caduta durante il secondo triplo axel.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI