Quantcast
Mondiale di rally, le valli bergamasche ospiteranno l'ultimo appuntamento stagionale - BergamoNews
Dal 18 al 21 novembre

Mondiale di rally, le valli bergamasche ospiteranno l’ultimo appuntamento stagionale

Le strade orobiche saranno infatti nuovamente il fulcro principale dell'ACI Rally di Monza che chiuderà il campionato iridato dominato dal francese Sebastien Ogier.

Le valli bergamasche saranno chiamate ancora una volta a decidere le sorti del Mondiale di rally.

Dopo il successo del 2020, le strade orobiche saranno infatti nuovamente il fulcro principale dell’ACI Rally di Monza che chiuderà il campionato iridato dominato dal francese Sebastien Ogier.

Chiamato a sostituire il Rally del Giappone (annullato a causa dell’emergenza Coronavirus), l’appuntamento internazionale sarà una delle prime occasioni in cui gli spettatori potranno rivedere dal vivo i propri paladini in azione.

In programma dal 18 al 21 novembre, l’evento non sarà caratterizzato soltanto dalle difficoltà presenti lungo il tracciato, ma anche dalle condizioni meteorologiche che potrebbero modificare le parti in gioco.

Ad aprire la kermesse sarà lo “Shakedown” inaugurale che vedrà i cento equipaggi al via sfidarsi all’interno dell’Autodromo Nazionale prima di raggiungere nella mattinata di venerdì 19 novembre i tornanti della Val Brembilla.

I concorrenti dovranno infatti percorrere nella prima prova speciale gli 11,09 chilometri che separano Brembilla da Gerosa a cui seguiranno i 22,17 chilometri che dividono Sant’Omobono Terme a Costa Valle Imagna.

Le tappe verranno ripetute dai piloti per due volte prima di trasferirsi nel Tempio della Velocità per disputare le ultime tre speciali delle giornata.

La novità dell’edizione 2021 sarà il ritorno in terra orobica nel corso della mattinata di sabato 20 novembre quando Sébastien Ogier, Elfyn Evans e Thierry Neuville dovranno affrontare per due volte le PS Nembro-Selvino (25,06 chilometri) e Adrara San Martino-San Fermo (14,45 chilometri).

Il grande finale si svolgerà come da trazione nel circuito brianzolo dove andranno in scena le due speciali della “Roggia” le quali anticiperanno la frazione numero 14 “Grand Prix” e l’inedita doppietta del “Serraglio”, entrambe previste per domenica 21 novembre.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI