Quantcast
Frammenti di vetro in tre alimenti: Esselunga ritira prodotti - BergamoNews
Attenzione!

Frammenti di vetro in tre alimenti: Esselunga ritira prodotti

Allerta del ministero: rischio per la salute

Allarme nei punti vendita Esselunga: “Burritos”, “Mezzi rigatoni all’amatriciana” e “Tacos” non vanno consumati ma riconsegnati ai supermercati perché potrebbero contenere frammenti di vetro.

È il richiamo emesso in queste ore dalla catena di grande distribuzione Esselunga che ha ritirato dagli scaffali dei punti vendita alcuni lotti “Burritos”, “Mezzi rigatoni all’amatriciana” e “Tacos” con il proprio marchio.

Non si può escludere che nel prodotto, siano finite delle schegge di vetro.

L’allerta sanitaria è stata pubblicata sul sito internet del ministero della Salute e riguarda esclusivamente le confezioni da 240gr che sull’etichetta riportano il numero di lotto prodotto 08/10/2021 e 09/10/2021 di “Tacos” e indicano come termine minimo di conservazione il 13 e 14/10/2021, le confezioni da 360gr che sull’etichetta riportano il numero di lotto prodotto 09/10/2021 di “Mezzi rigatoni all’amatriciana” e indicano come termine minimo di conservazione il 14/10/2021 e per ultimo le confezioni da 246gr che sull’etichetta riportano il numero di lotto prodotto 09/10/2021 di “Burritos” e indicano come termine minimo di conservazione il 14/10/2021.

Si tratta di un richiamo diramato su tutto il territorio italiano e che riguarda tutti i punti vendita. Il servizio comunicazione non ha precisato quante confezioni e se alcuni di queste siano già state riportate indietro dai clienti di ESSELUNGA ma ha precisato che l’avviso è visibile in tutti gli store della catena mediante appositi cartelli di richiamo prodotti.

Si tratta di procedure che scattano, fanno sapere da Esselunga, nel caso in cui lo stesso produttore avverta la catena di una anomalia oppure per segnalazione dei clienti che avvisano il servizio riservato a chi compra nel supermercato.

Gli articoli possono essere restituiti in qualsiasi punto vendita Esselunga, ottenendo il rimborso del prezzo di acquisto.

Per chiarimenti o segnalazioni la società prega la clientela di contattare il numero verde messo a disposizione (800666555).

Evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che “il problema dei corpi estranei che finiscono accidentalmente negli alimenti è una questione che interessa un po’ tutte le aziende del settore alimentare. Le conseguenze in genere sono minime. Nei casi più gravi, fortunatamente rari, si tratta di lesioni alla bocca o danni ai denti: il nostro apparato digerente è attrezzato per proteggersi da questo tipo di incidenti e in letteratura scientifica non ci sono casi di danni all’apparato digerente dovute all’ingestione accidentale di frammenti di vetro”.

“A seguito degli autocontrolli che l’azienda effettua regolarmente sui propri prodotti e nei propri stabilimenti di produzione – spiega Essleunga – l’azienda ha ritirato in via precauzionale dalla vendita i seguenti prodotti: tacos (preparati in data 8 e 9/10 e scadenza 13 e 14/10); burritos (preparati in data 9/10 e con scadenza 14/10); mezzi rigatoni amatriciana (preparati in data 9/10 e con scadenza 14/10). Il ritiro è avvenuto in via cautelativa per sospetta presenza di frammenti di vetro. Nel corso dei controlli effettuati, infatti, è stata riscontrata la rottura di una confezione di polvere di peperoncino impiegato in piccole quantità nei suddetti prodotti. Esselunga ha già informato le autorità competenti e in linea con la sua politica di trasparenza e di tutela nei confronti dei consumatori, il servizio clienti sta contattando tutti i clienti che hanno acquistato i prodotti, invitandoli a non consumarli e a riportarli in negozio per la sostituzione o il rimborso. Nei negozi sono stati inoltre esposti cartelli di richiamo per la clientela e la comunicazione è stata pubblicata nella sezione dedicata ai richiami del sito esselunga.it”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI