Quantcast
Scanzorosciate, ladri senza scrupoli a caccia dei soldi della beneficenza - BergamoNews
Sdegno e condanna

Scanzorosciate, ladri senza scrupoli a caccia dei soldi della beneficenza

Gravemente danneggiata nella notte tra domenica e lunedì la sede del Gruppo Alpinistico Presolana, dopo una castagnata di solidarietà. L'amarezza del presidente: "Danni superiori al ricavato, ma i soldi erano al sicuro"

Scanzorosciate. “Il gesto vi qualifica da soli. Cercare di rubare soldi raccolti per beneficenza, siete miseri nell’anima”. È l’amaro sfogo di Fernando Bellotti, presidente del Gruppo Alpinistico Presolana, la cui sede in via Galimberti è stata gravemente danneggiata nella notte tra domenica 10 e lunedì 11 ottobre, come mostrano chiaramente le immagini.

Con ogni probabilità, i ladri speravano di rubare il ricavato della Castagnata. “Avete rovinato un giorno di festa, ma vi è andata male – ha commentato Bellotti -. I soldi erano al sicuro e verranno utilizzati per sostenere i progetti di sviluppo in Ciad, nonostante i danni che ci avete fatto siano superiori al ricavato”.

Anche il sindaco Davide Casati ha espresso solidarietà al gruppo, “per questo vile gesto che condanno con forza. Dopo la castagnata di solidarietà è davvero vergognoso – ha aggiunto -. Faremo il possibile per scoprire questi delinquenti”.

Nella notte tra domenica e lunedì, sempre a Scanzorosciate, è stata presa di mira anche una caffetteria di via Roma. Ignoti hanno rotto la finestra del bagno, portando via la poca moneta presente in cassa.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI