Quantcast
Atalanta, si fa male anche Djimsiti: piena emergenza per Gasperini - BergamoNews
Nazionali in campo

Atalanta, si fa male anche Djimsiti: piena emergenza per Gasperini

Il difensore nerazzurro si rompe l'avambraccio con l'Albania: stop almeno un mese. In gol con le loro Nazionali Ilicic (doppietta) e Maehle. Stasera Zapata contro il Brasile

Vincono tutti, meno Demiral, i giocatori impegnati con le loro Nazionali, ma l’Atalanta perde un altro titolare: Berat Djimsiti esce in barella al 30′ della partita vinta per 1-0 dall’Albania allenata da Edy Reja in Ungheria e si parla di uno stop di almeno un mese, per la frattura dell’avambraccio sinistro.

Un’altra tegola per Gasperini, che già deve rinunciare agli infortunati Hateboer, Gosens e Pessina e tutti e tre torneranno in campo probabilmente fra due mesi. Forse riuscirà a recuperare Toloi (settima stagione in nerazzurro, oggi 31 anni, auguri!), che ha saltato il match col Milan e nei prossimi giorni verrà valutato per capire se sarà disponibile per la trasferta di domenica 17 ottobre a Empoli.

Chiaro che restano perciò in preallarme Lovato e anche Scalvini, ma soprattutto preoccupano oltre alle partite in campionato gli impegni prossimi in Champions, in particolare le due sfide con il Manchester United per cui Djimsiti non sarà disponibile, così come Gosens e Pessina.

Le buone notizie a questo punto passano in secondo piano. Comunque va segnalato, nelle partite di qualificazioni ai Mondiali, ancora un gol di Maehle con la sua Danimarca, che vince 4-0 sulla Moldavia, fa ben sperare la doppietta di Ilicic che resta in campo 72 minuti e al 27′ e al 60′ fa gol contro Malta (4-0 per la Slovenia). Vince anche Freuler, che gioca 90′ nella Svizzera che supera in casa 2-0 l’Irlanda del Nord, nel girone dell’Italia.

Pasalic gioca 30 minuti e vince 3-0 a Cipro con la Croazia, De Roon e Koopmeiners superano 1-0 la Lettonia ma restano entrambi in panchina. Non gioca nemmeno Miranchuk, però non è una scelta tecnica: l’atalantino è squalificato e così salta l’impegno contro la Slovacchia vinto poi dalla Russia 1-0.

Pareggia invece Demiral in campo 90 minuti con la Turchia, che fa 1-1 con la Norvegia.

Stasera, domenica 10 ottobre alle 23, scenderà in campo per le qualificazioni ai Mondiali la Colombia contro il Brasile, quindi ci sarà anche Zapata contro Neymar.

Muriel è rimasto a Zingonia ad allenarsi con Malinovskyi, Palomino, Pezzella, Zappacosta e i portieri Sportiello e Rossi.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI