Quantcast
Cornalba, Luca Vistalli commosso per l'elezione a sindaco: “Adesso testa bassa e lavorare” - BergamoNews
La reazione

Cornalba, Luca Vistalli commosso per l’elezione a sindaco: “Adesso testa bassa e lavorare”

Nella riproposizione della sfida del 2016 con il sindaco uscente Alessandro Vistalli, Luca con la lista Sulla buona strada vince grazie al 57,29% dei voti

Cornalba. “Subito dopo la conferma del risultato? Ho pianto”. Luca Vistalli, 43 anni, racconta la forte emozione provata alla notizia di essere stato eletto nuovo sindaco di Cornalba, con la lista Sulla buona strada, con il 57,29% dei voti.

“Una reazione data dal momento, tengo molto al mio paese”. Carica già ricoperta da Luca Vistalli fino al 2016, quando era stato sconfitto da Alessandro Vistalli.

Una sfida riproposta quest’anno, con risultato opposto: Alessandro Vistalli, sindaco uscente, con la lista Vivi il comune, ha raccolto solo il 42,71%. “Speravamo di vincere, ci siamo riusciti – commenta il nuovo sindaco Luca Vistalli – adesso, testa bassa e lavorare”.

Già in comune per prendere possesso dell’ufficio del sindaco (“sto togliendo le tende, sono da sistemare”), Vistalli è già al lavoro per organizzare la nuova squadra: “siamo carichi, abbiamo diverse idee. Cornalba può e deve rinascere”.

Il consiglio comunale di Cornalba sarà così composto: 7 seggi per la maggioranza (oltre al sindaco Luca Vistalli, ci saranno Dario Bolzoni, Paolo Vistalli, Maddalena Pennati, Lara Comincini, Oscar Rota, Marco Leone De Magistris, Maurizio Ferrari) e 3 per la minoranza (l’ex sindaco Alessandro Vistalli, Cristina Carrara e Renato Carrara).

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI