Il fenomeno

In Bergamasca nasce una nuova squadra di ciclocross

Dopo aver esultato per i successi di Elisa Balsamo e delle ragazze della Valcar-Travel & Service, gli occhi degli appassionati orobici saranno tutti puntati su Alice Maria Arzuffi e Eva Lechner che guideranno la FAS – Airport Service

Bottanuco. Il ciclismo femminile bergamasco si prepara a vivere un inverno particolarmente intenso. Dopo aver esultato per i successi di Elisa Balsamo e delle ragazze della Valcar-Travel & Service, gli occhi degli appassionati orobici saranno tutti puntati su Alice Maria Arzuffi e Eva Lechner che guideranno la FAS – Airport Service.

La formazione, nata grazie all’impegno di Valerio Villa, rappresenterà un nuovo baluardo per il ciclocross tricolore che proverà a rivivere i fasti di qualche anno fa dopo aver vissuto alcune stagioni in chiaroscuro.

“Non possiamo nasconderci: la multidisciplinarietà è diventata cruciale per lo sviluppo degli atleti – ha sottolineato il patron della squadra di Bottanuco –. Il ciclismo sta cambiando e l’evolverci è nel nostro dna. Quando ho raccontato questa idea ai nostri sponsor, ne sono rimasti entusiasti. Regalare alle nostre atlete questa opportunità è qualcosa di speciale”.

A condurre il team sarà la campionessa italiana in carica che avrà modo di sfoggiare per la propria maglia tricolore il prossimo 3 ottobre a Gieten in occasione del primo appuntamento del Superprestige.

ciclocross

L’esperienza di Eva Lechner sarà invece affiancata dalla spensieratezza di Silvia Persico e Lucia Bramati, che nella stessa giornata faranno il proprio esordio stagionale a Jesolo.

“Faremo un calendario internazionale con gare di Coppa del Mondo. Sin dal 10 ottobre voleremo infatti negli Stati Uniti – ha sottolineato Villa -. Partecipare a questa tipologia di prove non farà crescere soltanto le nostre atlete, ma al tempo stesso gratificherà i nostri sponsor. Quando si spengono i riflettori della stagione su strada in inverno, ho notato che l’attenzione sul ciclocross diventa fortissima.”.

A completare l’organico saranno il due volte vincitore della Coppa del Mondo ciclocross e del Super Prestige Luca Bramati a cui sarà affidato il compito di accompagnare le ragazze alle gare, e Davide Arzeni che si occuperà di coordinare l’intero progetto.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI