Quantcast
A San Giovanni Bianco Enrica Bonzi, primo sindaco donna - BergamoNews
L'esito del voto

A San Giovanni Bianco Enrica Bonzi, primo sindaco donna

Succede a Marco Milesi: "La pandemia ha triplicato i problemi sociali, ricominciamo da qui". Luciano Valaguzza fermo al 13%.

San Giovanni Bianco. Emozione visibile a San Giovanni Bianco per Enrica Bonzi: 61 anni, ex caposala del reparto di medicina all’ospedale vallare, che, con un risultato schiacciante (87,15% dei voti), diventa la prima sindaca donna del paese della Valbrembana.

“Oggi prevale l’emozione per un risultato importante, da condividere con tutta la squadra – confessa Enrica Bonzi – che devo ringraziare per la campagna elettorale fatta al meglio. Adesso dobbiamo metterci in gioco per il paese”.

Un risultato schiacciante quello di Enrica Bonzi. “Un risultato che ci responsabilizza ancora di più. È indubbio, però, che la buona amministrazione fatta nei cinque anni precedenti ha molto aiutato”. La giunta per ora è ancora da definire, ma servirà l’aiuto di tutti. “Abbiamo una squadra di persone brave e preparate, che hanno idee e voglia. Tutti fanno parte del progetto e tutti andranno valorizzati”.

Enrica Bonzi ha ben chiaro in mente da dove partirà il suo mandato: “la pandemia ha triplicato i problemi sociali, ricominciamo da qui”.

Un pensiero in particolare va poi a Marco Milesi, ormai ex sindaco, che continua a far parte della squadra. “Marco ha voluto fortemente la candidatura di una donna – confessa Enrica Bonzi – mi ha convinto ad accettare la sfida, soprattutto grazie al suo esempio”.

enrica bonzi sindaco san giovanni bianco

 

Visibilmente emozionata, la prima sindaca donna di San Giovanni Bianco dedica poi un pensiero alla sua squadra e a tutti coloro che decidono di mettersi in gioco per il proprio comune: “la politica non è il male assoluto, come qualcuno pensa. Al contrario, la politica è partecipazione, voglia di fare, prendersi cura delle persone. Spero che i nostri giovani vogliano tornare ad appassionarsi alla cosa pubblica: siamo noi che dobbiamo essere loro da esempio”.

Risultato magro per la lista Crea Futuro di Luciano Valaguzza, ferma al 12,85%. “Devo fare i complimenti ad Enrica Bonzi per il risultato ottenuto. La nostra idea rimane quella di portare avanti il nostro progetto, con alcuni giovani che possano impostare il futuro del paese. Per noi, è solo l’inizio”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI