• Abbonati
Verso il voto

Valnegra, tre liste contro lo spopolamento della montagna

Enzo Milesi (candidato per la maggioranza uscente) punta sulla gestione associata dei servizi. Andrea Viscardi (Partito Gay LGBT+) su abbassamento di Imu e Irpef e fondo di solidarietà per famiglie. Giuseppe Doci (Impegno Civico) guarda a sicurezza e ordine

Valnegra. Investire sul territorio, permettendo alle famiglie di costruire un futuro ed alle attività commerciali di svilupparsi. Questi i punti in comune dei tre candidati alla carica di sindaco a Valnegra (200 abitanti), nelle elezioni del 3 e 4 ottobre.

Candidato per la maggioranza uscente (prima guidata dall’attuale sindaco Virna Facheris), con la lista Progetto Valnegra, è Enzo Milesi. Coordinatore del circolo Pd dell’Alta Valle Brembana fino al 2019 e membro dell’ufficio tecnico della Schneider Electric di Stezzano, il 57enne pone come punto principale del proprio programma l’attuazione obbligatoria delle norme in materia di gestione associata, seguito subito dopo dal mantenimento e incremento delle attività economiche e commerciali. “Dobbiamo favorire la crescita del lavoro in Valle Brembana, elemento essenziale per le famiglie e per fermare l’esodo dei giovani” spiega Milesi. Sarà necessaria la riqualificazione del centro storico di Valnegra, anche con interventi di arredo urbano e di pedonalizzazione, e lo studio per un collegamento del paese con la pista ciclabile della Valbrembana.

Mantenimento del lavoro e creazione di nuove attività commerciali sono il punto fondamentale anche del 37enne Andrea Viscardi, residente a Caprino Bergamasco, carpentiere, candidato sindaco per il Partito Gay LGBT+. “Pensare globalmente, agire localmente” è il motto di Viscardi, che nel proprio programma prevede agevolazioni economiche per chi investe sul territorio comunale con nuove attività. Previsto l’abbassamento di Imu e Irpef, in particolare per le attività commerciali e per le seconde case.

Lavoro, ma anche una presenza fissa per i cittadini, che potranno chiedere aiuto e consigli in comune grazie ad uno sportello operativo per ogni esigenza e un altro, dedicato, con la presenza di figure professionali. Aiuto al cittadino che potrà essere fornito anche grazie ad un fondo di solidarietà per le famiglie in difficoltà derivante dai rimborsi del sindaco e degli assessori e dei gettoni di presenza dei consiglieri comunali. Attenzione particolare poi all’ambiente, con l’istituzione di giornate ecologiche e di diverse iniziative per sviluppare la sostenibilità ambientale. Fondamentale sarà poi la legalità nelle azioni dell’amministrazione, attraverso la trasparenza degli atti.

L’ordine del paese e la sicurezza dei cittadini sono invece l’obiettivo primario di Giuseppe Doci, 72enne di Vigolo, ex insegnante di diritto ed economica politica, candidato con la lista Impegno Civico. Uno sguardo complessivo poi sul mantenimento dei comuni di montagna, cercando di evitare la fusione obbligatoria dei piccoli comuni. Manovra che deve andare di pari passo con decisioni che possano portare giovamento, anche in termini fiscali, ai comuni scarsamente abitati. Nel programma di Doci, infatti, è prevista una raccolta- firme per un’iniziativa popolare di proposta di legge, “al fine di introdurre nell’ordinamento giuridico una norma che preveda la riduzione delle aliquote Irpef per i cittadini residenti nei comuni appartenenti alle Comunità Montane che abbiano il municipio situato ad almeno 450 mt. di altezza sul livello del mare e che abbiano una popolazione residente fino ai mille abitanti”.

La lista Progetto Valnegra è composta anche da Antonio Matteo Albanese, Elia Balestra, Marco Calegari, Adelmo Dell’Agostino, Sara Dell’Agostino, Barbara Giupponi, Emanuela Miele, Emanuela Panigalli, Lucia Reguzzi.

La lista Partito gay lgbt+ è composta anche da Santa Altavilla, Renata Bonacina, Paolo Garau, Filomena Gravina, Samanta Losa, Annamaria Parravicini, Carmen Pillari, Mario Viscardi.

Non si conoscono invece i candidati di Impegno Civico.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI