Quantcast
Albano Basta, Barcella: "Attenzione e aiuto agli anziani, sostegno a tutti gli studenti" - BergamoNews
Verso il voto

Albano Basta, Barcella: “Attenzione e aiuto agli anziani, sostegno a tutti gli studenti”

Giovanni Battista Barcella, candidato sindaco di Albano Basta promette: "A tutti gli ultra sessantenni daremo un buono spesa da 35 euro annuale da spendere nelle farmacie di Albano Sant'Alessandro"

“A tutti gli alunni e studenti di Albano Sant’Alessandro, dalla scuola materna agli universitari, erogheremo un buono da 50 euro annuale da spendere esclusivamente nei negozi del paese per il materiale didattico. Sport: incentiveremo lo sport a 360° praticato ad Albano Sant’Alessandro erogando un voucher che copre il 50% delle spere sostenute dalle famiglie. Ambiente: nell’ottica di rivedere la Tari aiuteremo immediatamente le famiglie di Albano consegnando un kit ecologico che comprenderà sacchi per umido, secco e plastica. A tutti gli ultra sessantenni daremo un buono spesa da 35 euro annuale da spendere nelle farmacie di Albano Sant’Alessandro. Metteremo a disposizione di tutti gli anziani un ufficio di riferimento del comune ed un numero dedicato dove poter chiedere assistenza, infine per le imprese presenti sul territorio ci saranno sgravi sul pagamento Imu”. Sono alcuni dei punti della lista civica Albano Basta! che candida a sindaco Giovanni Battista Barcella, 37 anni, perito delle telecomunicazioni: “Vivo ad Albano Sant’Alessandro e convivo con la mia compagna e la nostra bimba, farò il sindaco a tempo pieno e soprattutto sarò a disposizione di tutti”.

Albano Basta Barcella

Quali sono le priorità del suo programma?
Sostegni immediati e concreti da immettere con celerità sul territorio coinvolgendo tutta la comunità.

Secondo lei di cosa ha più bisogno il paese?
Di chiudere con il passato e modernizzarsi.

Il tema sicurezza è sempre molto sentito. Come lo affronterete?
È di vitale importanza far tornare a vivere le vie del paese. I bambini, le famiglie e i nostri cari non devono aver paura di uscire di casa.

Che cosa prevede per le famiglie e il sociale?
Abbiamo previsto dei sostegni immediati e concreti, basta solo promesse per farsi votare.

Se verrà eletto, quali saranno le opere dei primi cento giorni?
Incontrerò tutti i cittadini personalmente con incontri in comune, via social e andrò personalmente da chi ha difficoltà a muoversi. Attueremo i nostri 6 punti principali comunicati ai cittadini.

Che slogan avete scelto per la campagna elettorale e perché?
Sostenere tutti e non sempre i soliti.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI