Quantcast
Linificio e Canapificio Nazionale, debuttano due nuovi filati: il lino antico e quello elastico - BergamoNews
Villa d'almè

Linificio e Canapificio Nazionale, debuttano due nuovi filati: il lino antico e quello elastico

Linificio e Canapificio Nazionale si racconta attraverso due massime espressioni del proprio know-how nella filatura del lino, in equilibrio tra tradizione e rivoluzione

Milano. Alla due giorni della 56ª edizione di Filo, il 29 e il 30 settembre a MilanoLinificio e Canapificio Nazionale, fiore all’occhiello del Gruppo Marzotto e riferimento a livello internazionale per la filatura di lino e canapa di alta qualità, presenta due diverse interpretazioni realizzate dalla propria capacità di fare ricerca e innovazione: il fascino senza tempo del lino antico e le performance rivoluzionarie del lino elasticizzato.

1873 – THE OULD LINEN
Realizzato in collaborazione con Terre de Lin, è un filato di lino di altissima qualità prodotto con le stesse tecniche che si utilizzavano all’inizio del secolo scorso, per ottenere un tessuto fedele, nella qualità, nella purezza e nell’eleganza, a quello realizzato in passato. Un nuovo lino con tutto il fascino della tradizione, che ha appena ottenuto il livello Gold della C2C Certified Material Health CertificateTM, un trademark del Cradle to Cradle Products Innovation Institute (C2CPII).

Lino antico ed elastico
Il tessuto realizzato con filato Leonardo

Il certificato è stato ottenuto per l’impatto positivo che ha sul pianeta e sul benessere delle persone, grazie al suo potenziale rigenerativo all’infinito al servizio di nuove filiere produttive e quindi dell’economia circolare e della sostenibilità. Un’attestazione rilasciata solo alle aziende e ai prodotti che rispondono positivamente a rigorosi criteri scientifici messi a punto per valutare la sicurezza e la produzione responsabile che riconverte gli scarti ed è priva di elementi nocivi.
1873 – The Ould Linen è il primo e unico filato di lino al mondo ad avere ottenuto questo certificato. Un filato all’apparenza semplice, ma frutto di tre anni di ricerca volta all’innovazione di Linificio e Canapificio Nazionale, capace di conferirgli un aspetto originario e una natura profondamente rispettosa dell’ambiente.
Un’alternativa altrettanto virtuosa al filato di lino biologico, ma più facilmente ottenibile in grandi quantità, che è stata sviluppata sia nel caratteristico colore naturale che in bianco, nei titoli Nm52, Nm39, Nm26. Dallo sguardo rivolto al passato e all’attualizzazione dell’expertise artigianale dell’Ottocento, ad una vera e propria rivoluzione che dà vita ad un filato innovativo e geniale, come suggerisce il nome che porta.

Lino antico ed elastico
Leonardo Wool

LEONARDO, IL LINO ELASTICO 
Un filato brevettato ad alto tasso di innovazione messo a punto per creare un tessuto di lino ancora più piacevole da indossare, anche in versione formale, perché poco gualcibile e dal fit perfetto in ogni occasione. Un filo che ha l’elasticità dentro. Un’esclusiva combinazione di lino e nylon – o lino e lana per la ‘versione’ Leonardo Wool – che grazie alla produzione con sistema corespun e alla filatura a umido delle sue mischie intime si distingue per la straordinaria flessibilità abbinata a versatilità, liscezza e regolarità.

Lino antico ed elastico
Il filato Canova

Il segreto è nel filo stesso, che, avendo l’elastico nell’anima, non necessita di inserire una componente elastica extra in fase di tessitura. Il risultato? Mai più abiti in lino stropicciati, dal look ‘rilassato’ o con l’effetto buccia d’arancia: Leonardo assicura ai tessuti che ne derivano una perfetta tenuta in forma e una gualcibilità ridotta ai minimi termini, rivoluzionando la vestibilità e moltiplicando le occasioni d’uso dei capi in lino. Frutto della ricerca dei laboratori linieri di Linificio e Canapificio Nazionale e prodotto in-house utilizzando un macchinario dedicato nella sede di Villa d’Almé, Leonardo è un filato a capo unico adatto ed applicabile sia al mondo della moda che ai tessuti per l’arredo, che mantiene alla perfezione le sue performance anche dopo essere stato sottoposto alle fasi di tintura e finissaggio proprio perché non ritorto con un altro materiale.

Lino antico ed elastico
Il filato Canaletto

Il Salone dei Filati e delle Fibre è per Linificio e Canapificio Nazionale l’occasione per presentare nella collezione primavera-estate anche Canova e Canaletto in 100% lino il cui nome – come l’estetica – si ispira al mondo dell’arte e dell’eccellenza italiana. Il primo, Canova, dà vita a tessuti avvolgenti che ricordano la plasticità del marmo delle sculture dell’artista che ha saputo riprodurre nelle sue opere l’ideale di bellezza classica, con effetti cromatici luminosi e brillanti ottenuti mediante una speciale tecnologia di stampa. Il filato Canaletto, invece,
affascina per le tonalità cangianti – frutto della filatura con fiamme intense e regolari – che ricordano le sfumature di colore riprodotte sulle tele del pittore veneziano, imprimendo al tessuto un sofisticato aspetto tridimensionale.

Alla voce elasticità delle novità di Linificio e Canapificio Nazionale c’è anche DYNAMIC, un filato ottenuto in mischia intima e uniforme fra lino e nylon, per creare tessuti tecnici dall’effetto stretch, poco stropicciabili e particolarmente resistenti all’usura ottenuto utilizzando scarti di produzione (utilizzati per oltre il 50%) delle proprie macchine, che vengono rilavorati e riutilizzati mescolandoli alla fibra di lino vergine. Un modo poetico rispettoso dell’ambiente per creare tessuti dal fascino naturale, rustico ed elegante. Il bello dell’economia circolare.

Info. FILO il 29 e il 30 settembre 2021 presso lo stand B10.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI