Quantcast
Urgnano, Rosaria Zammataro ci riprova: "Il paese deve tornare un salotto" - BergamoNews
Verso il voto

Urgnano, Rosaria Zammataro ci riprova: “Il paese deve tornare un salotto”

La candidata sindaco di "Volto Civico" punta su una nuova sede per la Casa dei Colori. "Offro la mia competenza anche se sono donna, visto che spesso sono stata attaccata per questo"

Ci riprova Maria Rosaria Zammataro in questa nuova tornata elettorale. Già candidata sindaco con la lista “Volto Civico” nel 2016, ha passato gli ultimi cinque anni tra i banchi dell’opposizione in Consiglio comunale. Cinquantaquattro anni, due figli, da 25 anni dipendente comunale del settore demografico prima a Spirano e ora a Cologno, molto impegnata a livello di associazionismo sul territorio. “Il mio sogno è che Urgnano torni ad essere un salotto, come negli anni passati. Ora è trascurata, spenta, serve un cambio di marcia”.

Quali sono le priorità del suo programma?

Il programma è vasto e coinvolge tutti i settori. Offriamo competenza, coerenza, trasparenza, ascolto e vicinanza al cittadino, che non dev’essere escluso ma coinvolto, protagonista delle decisioni dell’Amministrazione comunale. Noi abbiamo le idee chiare, sono più di cinque anni che lavoriamo per il territorio e al nostro programma, quindi siamo pronti a governare.

Quali saranno le novità rispetto all’attuale Amministrazione?

Sicuramente una maggiore attenzione ai dettagli, dato che ora è tutto trascurato: le strade, la piazza, il viale Rimembranze, il centro del paese. C’è un grande bisogno di riqualificazione e di cura, di coinvolgimento, di vitalità che in questi anni sono mancati.

Di cosa ha più bisogno il paese?

Ha bisogno di rinascere, i cittadini devono ritrovare la socialità. Per questo daremo una particolare attenzione a ciò che riguarda i giovani: vorremmo offrire delle opportunità per far sì che non vivano il paese e non lo vedano solamente come un luogo dove risiedere. Vorremmo creare una nuova progettualità nelle aree verdi proprio dedicata a questa fascia di cittadini, un’offerta strutturata e non lasciata a se stessa.

 

volto civico urgnano

 

 

Sul tema della sicurezza cosa proponete?

La sicurezza è un tema sempre fondamentale ma ciò a cui puntiamo è una sinergia tra e con le forze dell’ordine. Vogliamo ottenere il massimo presidio del territorio con una precisa turnazione della Polizia locale e con altre soluzioni che abbiamo individuato.

I vostri programmi per le famiglie e il sociale quali sono?

Vorremmo una nuova sede per i nostri anziani come attività ricreativa, ludica e associativa per migliorare la socializzazione e sentirsi inclusi in relazioni sociali che migliorano le loro giornate quotidiane. E vorremmo cambiare sede anche alla “Casa dei colori”, dove attualmente ha sede il progetto di residenzialità per le persone con disabilità del territorio. Senza dimenticare la didattica per i bambini con fragilità: ora è uniformata mentre noi puntiamo a un programma diversificato in base alle diverse necessità di ognuno.

Quali saranno le opere dei primi cento giorni?

Io ho sempre lavorato per Urgnano in questi cinque anni, conosco il territorio, ho il polso della situazione così come lo ha la mia squadra. Sappiamo di cosa parliamo, siamo persone concrete e ci rivolgiamo a tutti. Saremo operativi sui nostri progetti fin da subito. Vogliamo coinvolgere e valorizzare anche il mondo del volontariato e dell’associazionismo, che svolge un ruolo fondamentale sul nostro territorio.

Qual è il vostro slogan?

Concretezza, efficienza e competenza. Aggiungo che la competenza non ha sesso, visto che purtroppo spesso mi sono sentita attaccata in quanto donna. E meridionale. Vivo a Urgnano da 40 anni, conosco la macchina burocratica e ho esperienza politica. Qualità che posso e voglio mettere al servizio del mio paese e dei miei concittadini.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
urgnano candidati amministrative 2021
Verso il voto
Urgnano: corsa a cinque, due donne e una sola lista di partito
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI