Quantcast
Rimane grave il 24enne investito a Calcio: c'è una pista per l'auto pirata - BergamoNews
Le indagini

Rimane grave il 24enne investito a Calcio: c’è una pista per l’auto pirata

I carabinieri, dopo aver vagliato le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, starebbero concentrando le indagini su un sospettato

Calcio. Restano gravi le condizioni del ciclista pakistano di 24 anni travolto nel pomeriggio di mercoledì lungo la sp 102: il giovane, sbalzato dalla sella della sua bicicletta, era finito violentemente contro la cancellata di un’abitazione ed era stato ricoverato in codice rosso all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

La prognosi resta riservata, dopo una delicata operazione.

Intanto i carabinieri della compagnia di Treviglio stanno portando avanti le indagini per individuare il responsabile dell’investimento, che dopo l’incidente ha proseguito la propria marcia senza fermarsi a prestare soccorso al 24enne.

Dopo aver analizzato le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona e ascoltato alcuni testimoni presenti in zona alle 17.30 di mercoledì, i militari dell’Arma avrebbero individuato un sospettato e starebbero dunque approfondendo questa pista: la speranza è quella di arrivare a chiudere definitivamente il cerchio o che il responsabile, sentendosi braccato, si presenti spontaneamente in caserma.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI