Quantcast
Verdellino, corsa a tre: il sindaco "rinnegato" dalla giunta, il suo vice e un'ex assessora - BergamoNews
Verso il voto

Verdellino, corsa a tre: il sindaco “rinnegato” dalla giunta, il suo vice e un’ex assessora

Dopo la spaccatura nell'attuale Amministrazione, i cittadini chiamati a scegliere tra Silvano Zanoli, sostenuto da una sua lista, Umberto Valois per Fratelli d'Italia e due civiche e Helga Ogliari con la sua Vivere!

L’attuale vicesindaco di Verdellino Umberto Valois, con il sostegno di tutta la giunta, sfiderà nella prossima tornata elettorale il primo cittadino Silvano Zanoli, alla ricerca del secondo mandato con una nuova lista.

La corsa è a tre: c’è anche un volto femminile, quello di Helga Ogliari, 49 anni, consulente aziendale e formatrice, già assessore alla Cultura e Istruzione nella giunta Avogadri, sostenuta dalla lista civica Vivere!.

La spaccatura interna al centrodestra, nell’aria da tempo e ufficializzata verso la fine di luglio, riguarda “personalismi e invidie” secondo Zanoli, un voltagabbana secondo Valois.

All’interno della civica Silvano Zanoli Sindaco di Verdellino ci sono Roberto Serramazza, ex segretario del Pd di Verdellino e Paola Franzin, già candidata nella lista di Giovanni Bacis, sindaco di centrosinistra per due mandati. Alla presentazione di Zanoli ha preso parte però anche Toni Iwobi, senatore della Lega.
Mentre a quella di Valois, candidato sostenuto da Fratelli d’Italia e dalle due civiche Lombardia-Verdellino e Al centro con Valois, c’erano Alessandro Sorte e Stefano Benigni, deputati del gruppo misto di centrodestra.

Le priorità di tutti e tre i candidati, nonostante le diverse provenienze politiche, riguardano l’attenzione al cittadino: più ascolto, più servizi, miglioramento della qualità della vita, più verde.
Per la Ogliari grande importanza riveste la comunicazione con la cittadinanza, cosa che a suo dire è mancata nella precedente amministrazione: “La comunicazione pubblica deve essere al servizio del cittadino e non dell’ego degli amministratori comunali – ha dichiarato nella sua intervista -. Siamo stanchi di essere rappresentati da amministratori che fanno propaganda ma non comunicano veramente con le persone”.

Zanoli punta ancora sulla sicurezza, con interventi relativi alla polizia municipale, alla tenenza dei carabinieri, un incremento delle telecamere, sviluppo della cultura della legalità. “A tale scopo il nostro gruppo potrà avvalersi delle competenze, della professionalità e dell’esperienza di Giuseppe Maiorana, Ispettore qualificato di Polizia che ha dedicato  tutta la propria vita professionale a questi temi”, dichiara il candidato sindaco.

Valois mira invece a promuovere il territorio, valorizzarlo, rilanciarlo. La proposta alla quale sta già lavorando grazie anche al suo ruolo di consigliere provinciale riguarda l’apertura di un istituto superiore, e poi un nuovo parco e servizi di prossimità con consulenze per i cittadini.

 

L’intervista a Helga Ogliari

 

L’intervista a Umberto Valois

 

L’intervista a Silvano Zanoli

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
umberto valois
Verso il voto
Verdellino, Umberto Valois da vicesindaco punta alla massima carica con il sostengo della giunta
helga ogliari
Verso il voto
Verdellino, Helga Ogliari con la lista ViVerE!: “Priorità ai servizi sociali”
silvano zanoli
Verso il voto
Verdellino: Silvano Zanoli tenta il secondo mandato con una nuova squadra
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI