Quantcast
Paolo Angeli alla GameC: "Musica sarda e Radiohead insieme? Possibile, con amore e rispetto" - BergamoNews
Bergamo jazz

Paolo Angeli alla GameC: “Musica sarda e Radiohead insieme? Possibile, con amore e rispetto” video

Da un incontro fortuito è nato il progetto “22.22 Free Radiohead”, un’interessante rivisitazione delle canzoni di Thom Yorke e company in un mix di cori a tasgia, jazz, rock, noise e avant pop.

Una chitarra sarda pagata duecentocinquantamila lire nel 1993. Così è iniziata la storia, meravigliosa, di Paolo Angeli, musicista e sperimentatore per vocazione, ospite della terza giornata di Bergamo Jazz 2021.

Inventore, artigiano, ricercatore. Paolo Angeli ha saputo trasformare l’amore viscerale per la propria terra, la Sardegna, in un’arte unica al mondo. È impossibile non apprezzare l’eccezionalità delle sue performance, in grado di catturare completamente l’attenzione dell’uditore dall’inizio alla fine del concerto.

A piedi scalzi nel cortile della GAMeC, la galleria d’arte moderna e contemporanea di Bergamo, Angeli ha aperto le porte della sua “scatola magica”, in cui i suoni del flamenco e le suggestioni del mediterraneo si uniscono inspiegabilmente al rock dei Radiohead, storica band inglese guidata da Thom Yorke. L’invito è stato accettato da tutti gli uditori, in religioso ascolto per quasi due ore della “chitarra orchestra”.

Diciotto corde, martelletti, eliche, molle, puntale di violoncello, archetto barocco. Innumerevoli suoni e infinite dimensioni, un solo musicista. Persino il leggendario chitarrista Pat Metheny, vedendo un’esibizione di Paolo Angeli, rimase folgorato dalla chitarra orchestra inventata dal musicista sardo tanto da richiedere una copia identica.

Come Paolo Angeli sia passato dalla musica tradizionale sarda all’alternative rock dei Radiohead è per pura casualità. La storia ricorda quella di San Paolo, folgorato sulla via di Damasco. “Ah, ma quindi questi sono i Radiohead?!”, ha chiesto Angeli dopo aver ascoltato per la prima volta “Airbag”.

Da un incontro fortuito è nato il progetto “22.22 Free Radiohead”, un’interessante rivisitazione delle canzoni di Thom Yorke e company in un mix di cori a tasgia, jazz, rock, noise e avant pop.

Il mondo ha bisogno di artisti come Angeli, capaci di far vivere in completa armonia pianeti agli antipodi nel rispetto di tutte le diversità.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI