Quantcast
Gli alpini di Bergamo piangono il loro presidente Antonio Sarti - BergamoNews
Il lutto

Gli alpini di Bergamo piangono il loro presidente Antonio Sarti

Nel 2010 era stato tra i principali artefici dell’Adunata nazionale che portò a Bergamo oltre 100mila penne nere

Gli alpini bergamaschi (ma non solo loro) sono in lutto. È morto a Bergamo, dopo una malattia, Antonio Sarti, 83 anni, storico presidente della sezione locale che guidò per nove anni e una delle figure più autorevoli tra le penne nere.

Per 20 anni è stato anche responsabile nazionale della Protezione civile Ana.

Nel 2010 era stato tra i principali artefici dell’Adunata nazionale che portò a Bergamo oltre 100mila alpini.

Sarti è stato tra le persone che hanno soccorso i terremotati del Friuli Venezia Giulia e tra coloro che costruirono il villaggio Bergamo per accogliere gli sfollati dopo il terremoto del 1980 in Irpinia.

Proprio per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute, il commendator Sarti non ha potuto partecipare domenica scorsa ai festeggiamenti del centenario di fondazione dell’Associazione nazionale Alpini.

 

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI