Quantcast
Superstudio Maxi: Magnetti Building consegna un edifico LEED Gold - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Magnetti Building

Case history

Superstudio Maxi: Magnetti Building consegna un edifico LEED Gold fotogallery

A Milano, una struttura unica per eventi, arte e spettacolo, nel segno della rinascita

Sono giunti al termine i lavori di riqualificazione di un’ex industria siderurgica da anni dismessa e abbandonata in via Moncucco, a Milano. L’immobile degli anni ’60 ha ospitato nel tempo diverse funzioni industriali, dalla trafileria alla produzione di lamiere. Oggi la stessa area è la sede del terzo polo espositivo di Superstudio Group, la più grande venue per eventi privati, arte e spettacolo della città. L’intervento ha contribuito alla valorizzazione di una zona periferica in risposta alle tendenze e alle esigenze culturali che Milano richiede costantemente.

Superstudio Maxi è stato progettato e realizzato nel pieno della pandemia da Covid-19, un’ulteriore prova della straordinarietà di questo intervento. Un’area di circa 10.000 mq di cui 7200 interni e 2800 esterni, è la prima location per eventi europea certificata LEED Gold, totalmente sostenibile.

Magnetti Building ha contribuito alla riqualificazione dell’area dal punto di vista edile e costruttivo. La facciata è stata realizzata con soluzioni a secco: la contro parete interna coibentata permette di aumentare le prestazioni termiche e di abbattere le dispersioni sonore e la contro parete esterna ha permesso di elevare, uniformare e personalizzare la facciata dell’edificio, come da richiesta della committenza. La copertura è stata realizzata invece con pannelli sandwich in grado di raggiungere una coibentazione termica superiore alla richiesta della normativa vigente. La tipologia di pannello ha altresì consentito una facile installazione dell’impianto fotovoltaico, che completa un tetto altamente tecnologico, una vera e propria macchina impiantistica avanzata a servizio degli spazi sottostanti.

Il progetto richiedeva la creazione di uno spazio che rendesse visibile la struttura industriale e che allo stesso tempo conferisse alla struttura un carattere neutro.

Pertanto, Magnetti Building ha operato sulla struttura in carpenteria metallica esistente attraverso interventi di miglioramento sismico e di protezione tramite uno strato intumescente per aumentarne la resistenza al fuoco, in relazione al genere di attività ospitate all’interno della struttura.

Il processo di realizzazione di Superstudio Maxi è stato studiato e indirizzato verso l’ottenimento della certificazione LEED Gold, che attesta ambienti più sani, più produttivi e più efficienti dal punto di vista energetico e delle risorse. Si tratta di un programma di certificazione che può essere applicato a tutto il ciclo produttivo, dalla progettazione alla costruzione, di qualsiasi genere di edificio esaltandone i criteri sostenibili. I prodotti e i materiali impiegati rivestono un ruolo fondamentale nel processo di certificazione, Magnetti Building, azienda che vanta oltre duecento anni di esperienza nel settore edile, ha contribuito al raggiungimento dell’obiettivo individuando e utilizzando materiali in possesso di certificazione EPD, dichiarazione ambientale di prodotto che prova le azioni svolte per la riduzione dell’impatto ambientale.

Grazie alla visione di Flavio Lucchini, alle scelte estetiche di Gisella Borioli e alle capacità di management di Tommaso Borioli, Magnetti Building ha incontrato un interlocutore visionario e innovativo con cui ideare e realizzare un grande progetto come Superstudio Maxi.

www.magnettibuilding.it

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI