Quantcast
Si apre "Molte Fedi": tutto esaurito per Gaël Giraud e Carlo Petrini - BergamoNews
Bergamo

Si apre “Molte Fedi”: tutto esaurito per Gaël Giraud e Carlo Petrini

L'appuntamento è mercoledì 8 settembre all’Aula Magna dell’Università di Bergamo - ex chiesa di Sant'Agostino

Bergamo. Ambiente e transizione ecologica per dare il via all’edizione 2021 di Molte Fedi sotto lo stesso cielo. Mercoledì 8 settembre alle 21 all’Aula Magna dell’Università di Bergamo Gaël Giraud e Carlo Petrini apriranno le danze in un incontro dal titolo “Dopo la pandemia, ripensare lo sviluppo”. Un’ouverture all’insegna della questione ambientale per introdurre la prima novità dell’edizione 2021: la sezione “Cura del mondo”, con tre appuntamenti dedicati interamente all’ecologia.

“Scegliere di tornare in presenza con un incontro dedicato all’ambiente è una scelta simbolica – dichiara Daniele Rocchetti, presidente delle Acli provinciali -. Una sfida inseguita e voluta. La questione ambientale infatti non può più essere una tematica settoriale. Permea il nostro vivere quotidiano nelle sue molteplici forme: dal cibo alla mobilità, dall’urbanistica al lavoro. Ma non solo. Si tratta di una questione non più eludibile dal punto di vista economico, sociale, finanziario e geopolitico. Molte sono le macerie lasciate dalla pandemia: urge, perciò, immaginare uno sviluppo differente. Con la consapevolezza che l‘uomo stesso è ospite di un creato che è chiamato a custodire con responsabilità. Ad illustrare tutto questo avremo due ospiti di livello: Gaël Giraud, economista, gesuita, teorico della “transizione ecologica”, dall’ottobre 2020 dirige il Centro per la giustizia ambientale della Georgetown University di Washington dopo esser stato parte del Centro di Economia della Sorbona. Carlo Petrini, già ospite di Molte Fedi e autore con Lidia Maggi di “Accarezzare la terra”, libro dei Circoli di R-esistenza nel 2018, è il fondatore di Slow Food. Una coppia inedita, con matrici ed origini diverse, per provare a tracciare linee e orizzonti condivisi di sviluppo sostenibile”.

I posti disponibili all’ex chiesa di Sant’Agostino sono sold out. L’evento, come tutti gli eventi in presenza, è visibile anche online gratuitamente sul sito, sulla pagina Facebook e sul canale Youtube di Molte fedi sotto lo stesso cielo.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI