Quantcast
"Prefetto, sospenda le sanzioni ai sindaci che manifestarono in difesa dell'ospedale" - BergamoNews
La richiesta

“Prefetto, sospenda le sanzioni ai sindaci che manifestarono in difesa dell’ospedale” fotogallery

I parlamentari bergamaschi si schierano con i sindaci della Val Brembana e chiedono al Prefetto di Bergamo di sospendere le sanzioni contro i primi cittadini che manifestarono lo scorso 7 agosto a difesa dell'ospedale di San Giovanni Bianco.

Un coro unanime contro quelle sanzioni, da mille a 4 mila euro, che rischiano i sindaci della Val Brembana che scesero lo scorso 7 agosto in strada per difendere l’ospedale di San Giovanni Bianco.

Due per ora gli avvisi della sanzione amministrativa recapitati al sindaco di Lenna e presidente della Comunità montana, Jonathan Lobati, e al sindaco di Taleggio, Gianluca Arnoldi. Alla manifestazione a sostegno del presidio sanitario di San Giovanni Bianco furono un’altra trentina di primi cittadini seguiti da un migliaio di manifestanti.

“Chiediamo di non emettere ulteriori sanzioni per prima cosa nei confronti dei cittadini intervenuti alla manifestazione a difesa dell’Ospedale di San Giovanni Bianco e di annullare i provvedimenti emessi contro i Sindaci – ribadisce Jonathan Lobati -. L’ho detto in modo chiaro, fare il Sindaco è un lavoro, il lavoro di rappresentare i propri cittadini e di difendere i loro diritti. Il mio posto era su quella strada a quell’ora, tra la gente e con la fascia tricolore a tracolla fianco a fianco con tutti i miei colleghi. Vedendo i messaggi e le chiamate che ho ricevuto oggi ho come la sensazione che in tanti la pensiamo così”.

“Porteremo avanti tutte le azioni necessarie per difenderci di fronte al Prefetto, se non venisse accolta la nostra richiesta di annullare queste sanzioni nei confronti dei cittadini e nostre, arriveremo al Presidente della Repubblica e consegneremo le nostre fasce da primo cittadini” conclude Lobati. Nel tardo pomeriggio di lunedì 23 agosto a Zogno alcuni sindaci hanno convocato la stampa per ribadire la loro posizione.

Il deputato Daniele Belotti della Lega dichiara: “Ho chiesto un incontro urgente con il Prefetto perché multare tutti i sindaci della valle significa umiliare tutti i cittadini dei comuni brembani. Ricordo che si tratta di realtà piccole o piccolissime dove fare il sindaco, viste le bassissime indennità, è di fatto volontariato per la propria comunità. Si può condividere o meno la protesta per l’ospedale, ma queste multe fanno alzare la tensione e non aiutano certo a riportare un dialogo costruttivo sul territorio”.

Sulla stessa linea anche i parlamentari Stefano Benigni ed Alessandro Sorte: “Un passo falso nei confronti delle nostre Istituzioni locali, le sanzioni che nella giornata lunedì 23 agosto sono state notificate ad alcuni Sindaci della Val Brembana. Un atto inspiegabile che si scontra contro numerosi ed eclatanti esempi di tolleranza come le decine di migliaia di persone scese in piazza – senza alcun controllo – in occasione della vittoria della Nazionale agli europei o per l’ormai tristemente noto rave party di Mezzano. Diversi Sindaci sono scesi in strada, in rappresentanza dei propri Comuni e dei cittadini, in modo ordinato e mantenendo il corretto distanziamento per chiedere la tutela dell’Ospedale di San Giovanni Bianco, un presidio ospedaliero fondamentale per la Val Brembana che rischia un forte ridimensionamento, con il risultato di aver ricevuto sanzioni fino a 4 mila euro. Di fronte alla evidente buona fede dei nostri Sindaci e rappresentanti locali che si battono per le nostre comunità e del grande valore morale del tema per cui si è manifestato, rivolgiamo un forte appello al Prefetto di Bergamo affinché comprenda le ragioni profonde di questa manifestazione e valuti la sospensione degli accertamenti già notificati o ancora da notificare” concludono i Deputati Benigni e Sorte.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Generico agosto 2021
San giovanni bianco
Strada occupata a difesa dell’ospedale: per sindaci brembani rischio multe fino a 4mila euro
Protesta ospedale San Giovanni bianco
Polemica con l’asst
San Giovanni Bianco, il Comitato pro ospedale: “Torneremo in piazza”
Corteo ospedale San Giovanni bianco
Sabato mattina
Corteo per l’ospedale di San Giovanni Bianco: strada bloccata e lunghe code
ospedale san giovanni bianco
Sabato 7 agosto
In corteo per salvare l’ospedale di San Giovanni Bianco
Sindaci della Val Brembana
Il caso
Sindaci brembani multati, lettera a Mattarella e Lamorgese: “Tutelavano la comunità”
Protesta ospedale San Giovanni bianco
Vicenda sanzioni
Ospedale San Giovanni Bianco, Milesi: “Si garantiscano servizi e prestazioni necessari ai cittadini”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI