• Abbonati
Lutto nel mondo rock

Addio al batterista degli Stones Charlie Watts

Qualche settimana fa lo staff del celebre gruppo rock britannico capitanato da Mick Jagger aveva comunicato il forfait del batterista Charlie Watts durante il prossimo tour autunnale negli Stati Uniti.

È morto Charles Robert “Charlie” Watts, batterista dei Rolling Stones. Aveva 80 anni e per 59 ha dettato il tempo del rock.

Nel 2016 è stato posizionato al 12º posto nella lista dei 100 migliori batteristi secondo la rivista Rolling Stone.

Qualche settimana fa lo staff del celebre gruppo rock britannico capitanato da Mick Jagger aveva comunicato il forfait del batterista Charlie Watts durante il prossimo tour autunnale negli Stati Uniti.

Aveva subito un intervento chirurgico che l’ha portato alla morte, anche se lui aveva promesso: “Sto lavorando duro per rimettermi completamente in forma”.

Grande appassionato di jazz, che continuava a suonare parallelamente alla sua attività con gli Stones, Charlie Watts è stato l’ultimo tra i componenti ad unirsi alla band. Si era fatto le ossa suonando nei locali a Londra nei primi anni Sessanta esibendosi al fianco di Alexis Korner.

Fu soltanto nel gennaio del 1963 che si unì in pianta stabile alla band di Jagger, Richards, Wyman e Jones, per rimanervi poi fino alla sua morte.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI