• Abbonati
Il dramma

Lago d’Iseo, giovane si tuffa dal pedalò e non riemerge: morto a 19 anni

Il dramma nel pomeriggio di domenica, nella zona di Sessabanek: i sommozzatori dei vigili del fuoco lo hanno recuperato attorno alle 20.15.

Sono da poco passate le 15.30 di domenica 22 agosto quando sul lago d’Iseo scatta un allarme.

Un giovane si tuffa da un pedalò in compagnia di alcuni amici, dopo una serie di tuffi però non riemerge. Sul posto intervengono i vigili del fuoco del presidio Nautico di Bergamo, presidio Nautico di Brescia, l’elicottero dei vigili del fuoco Drago e i sommozzatori di Milano.

Attorno alle 20.15 il dramma: il corpo senza vita di Umer Yassin, originario del Pakistan e residente a Monticelli Brusati, viene individuato e recuperato.

ricerche sommozzatori lago d'iseo
Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI