La denuncia

Francesca Marcon, Volley Bergamo: “Dopo il vaccino mi è venuta la pericardite”

A Bergamo il primo caso noto di atleta che denuncia complicazioni legate o conseguenti al vaccino anti-Covid-19.

Bergamo il primo caso noto di atleta che denuncia complicazioni legate o conseguenti al vaccino anti-Covid-19: in particolare una pericardite.

“Il 3 agosto ho effettuato la seconda dose e ho iniziato ad accusare sintomi strani come dolore al torace, al braccio sinistro e affanno”.

Francesca Marcon, 38 anni, pallavolista di lungo corso, in forza al neonato Volley Bergamo 1991 radunatosi mercoledì 18 senza di lei, ha denunciato dai propri profili social il danno ricevuto che ne sta compromettendo il proseguimento dell’attività agonistica.

“Forse questo mio discorso può risultare un po’ blasfemo, ma mi chiedo: non esiste una forma di ‘risarcimento’ per chi subisce danni a livello di salute dopo aver fatto il vaccino?”, l’interrogativo della schiacciatrice originaria di Conegliano, già nel vecchio Volley Bergamo (ex FoppaPedretti) nella stagione 2017-2018 dopo essere cresciuta nella Spes a casa sua passando anche per Busto Arsizio e tornata nel capoluogo orobico la scorsa estate dopo le esperienze a Casalmaggiore e Giorgione.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI