Quantcast
Addio a Benito Guerra, a 17 anni fondò la Robur: "Imprenditore innovativo" - BergamoNews
Verdellino

Addio a Benito Guerra, a 17 anni fondò la Robur: “Imprenditore innovativo”

Aveva 82 anni ed era sposato con Luisella Traversi, poetessa e pittrice che nella sua azienda era diventata direttore delle risorse umane

Verdellino. A soli 17 anni aveva fondato la Robur, azienda di Verdellino specializzata in pompe di calore ad assorbimento a metano. Si è spento nella notte fra il 15 e il 16 agosto Benito Guerra.

Aveva 82 anni ed era sposato con Luisella Traversi, poetessa e pittrice che nella sua azienda era diventata direttore delle risorse umane, e con la quale aveva cinque figli.

La Robur, che aveva fondato nel 1956 con l’aiuto del padre e che ora nella sede di via Parigi a Verdellino conta 220 dipendenti, ha gli uffici commerciali in Germania e negli Stati Uniti.

La stessa azienda ha voluto ricordare il suo fondatore in un post sui suoi canali social:

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI