Quantcast
Olimpiadi, abbracci e striscioni per il rientro di Simone Consonni: “Fatemi godere questa gioia” - BergamoNews
Il ritorno del campione

Olimpiadi, abbracci e striscioni per il rientro di Simone Consonni: “Fatemi godere questa gioia” fotogallery

Fra i più commossi del gruppo, proprio lui, Simone, quando ha incrociato gli occhi lucidi della fidanzata Alice Algisi e dei fratelli Chiara e Daniel.

Simone Consonni è tornato con un “peso” in più: una medaglia d’oro conquistata all’Izu Velodrome di Tokyo da quasi una settimana.

È ancora è difficile capire del tutto e assaporare appieno quel piccolo grande premio, tanto più se condito da un record del mondo.

I primi segnali che certificano questa impresa sono arrivati nella serata di lunedì 9 agosto quando all’Aeroporto di Milano Linate il campione ha potuto riabbracciare i propri familiari.

Simone Consonni rientro Olimpiadi

Dopo settimane di duri allenamenti, di gare convulse e di numerosi sacrifici; il 26enne di Brembate Sopra ha potuto riassaporare l’aria di casa sa godendosi il benvenuto festante di genitori e tifosi insieme al compagno di vittoria Filippo Ganna e alle componenti della spedizione femminile

Accolto dalle bandiere tricolori e dai cori del proprio fan club, il campione ha potuto lasciarsi andare a sorrisi e abbracci stemperando così la tensione accumulata nel corso della rassegna a cinque cerchi e alleviato la stanchezza di un viaggio infinito.

“Questa medaglia pesa in tutti i sensi, sia per il risultato ottenuto che dal punto di vista emotivo. È bellissimo poterla festeggiare qui in Italia soprattutto dopo aver completato quei tre giri in totale apnea – è riuscito a dire appena ha avuto un attimo per parlare -. Prima della gara la tensione si è fatta sentire, ma dopo l’arrivo sono esploso di gioia. Settimana prossima sarò già in gara su strada in Francia per poi puntare a un bel finale di stagione”

Fra i più commossi del gruppo, proprio lui, Simone, quando ha incrociato gli occhi lucidi della fidanzata Alice Algisi e dei fratelli Chiara e Daniel.

Simone Consonni rientro Olimpiadi

 

Uno sguardo che racconta probabilmente molto più di quanto si possa pensare e che descrive al meglio l’Italia capace di chiudere la rassegna a cinque cerchi con quaranta medaglie e capeggiata da Marcell Jacobs, dominatore dei 100 metri e della staffetta 4×100.

“È stata una grande emozione la sua vittoria. Ha sempre gareggiato in pista e ottenere questo risultato è sicuramente il massimo” ha sottolineato la mamma Michela Malvestiti”.

E la compagna Alice sottolinea felice: “Il fatto di esser così uniti sicuramente ha aiutato ad ottenere questo risultato. Quando hanno tagliato il traguardo non ci credevo, tant’è che negli ultimi tre giri abbiamo incitato Pippo Ganna in tv come se fossimo lì”.

Simone Consonni ora avrà modo di riposarsi dalle fatiche accumulate durante il quadriennio olimpico e festeggiare il proprio trionfo prima di incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che lo riceverà al Quirinale il 23 settembre

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Simone Consonni Chiara rientro Olimpiadi
Tra record e ori
I fratelli Chiara e Simone Consonni e il magico agosto del ciclismo bergamasco
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI