Quantcast
La litoranea del lago Iseo ritorna ad Anas: "Barriere paramassi per metterla in sicurezza” - BergamoNews
Sebina occidentale

La litoranea del lago Iseo ritorna ad Anas: “Barriere paramassi per metterla in sicurezza”

La strada 469 spesso interessata da episodi di dissesto, soprattutto nel tratto Predore-Riva di Solto. Le parlamentari del Pd Ciagà e Carnevali hanno chiesto alla società di incontrare i sindaci del territorio

In audizione in Commissione Ambiente alla Camera, la deputata Leyla Ciagà ha chiesto quali iniziative Anas intenda mettere in campo per la messa in sicurezza della strada 469 (litoranea occidentale del Lago d’Iseo) che domenica 1 agosto è stata interessata da un distacco di materiali dalla volta della Galleria del Corno con il pronto intervento dei vigli del fuoco e dei tecnici Anas.

La deputata ha sottolineato che “la strada 469 è ormai da diversi anni interessata da episodi di dissesto, soprattutto in riferimento al tratto Predore-Riva di Solto, e che quindi sono necessari interventi di manutenzione per ovviare ad una situazione che con i cambiamenti climatici in atto
rischierebbe solo di peggiorare.”

L’ingegnere Matteo Castiglioni (direttore del coordinamento territoriale di Anas) ha risposto che “la strada è rientrata nelle competenze di Anas a partire dallo scorso mese di aprile. È una strada sovrastata a monte da pendici di notevole altezza e il fenomeno della caduta massi effettivamente è molto importante. Non appena acquisita la strada, Anas ha avviato la pianificazione di interventi di manutenzione programmata che partiranno all’inizio del prossimo anno, e che riguarderanno in particolare la realizzazione di barriere para massi e di opere di protezione.”

Le deputate del Partito Democratico Leyla Ciagà e Elena Carnevali raccolgono la disponibilità dell’ingegnere Castiglioni ad incontrare i sindaci del territorio per la segnalazione di ulteriori interventi che si rendessero necessari e si fanno parte diligente per organizzare un incontro nei prossimi mesi.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI