Quantcast
Frana di Tavernola, al via i test esplosivi in miniera - BergamoNews
Tra le 9 e le 12

Frana di Tavernola, al via i test esplosivi in miniera

Verranno fatto esplodere cariche di lieve entità per studiare la possibile correlazione fra l’attività estrattiva e la destabilizzazione del Monte Saresano che a febbraio aveva accelerato il proprio movimento franoso

Parzanica. Gli studi sulla frana di Tavernola Bergamasca entrano nel vivo. Martedì 3 agosto inizieranno i test previsti da Regione Lombardia all’interno della miniera Ca’ Bianca, sopra il Comune di Parzanica.

Nella mattinata, tra le 9 e le 12, verranno fatte esplodere alcune cariche, di lieve entità, per valutare gli effetti indotti sul versante orientale del Monte Saresano.

Lo sparo delle mine sarà rilevato da un sistema microsismico posizionato per l’occasione all’interno della miniera e le operazioni si svolgeranno alla presenza dei tecnici del Cementificio e del dottor Santambrogio, geologo del Comune di Tavernola.

Le prove, che consisteranno in tre volate, rientrano nel Programma Lavori 2021 approvato con Decreto Regionale del 27 luglio e hanno come obiettivo quello di studiare la possibile correlazione fra l’attività estrattiva e la destabilizzazione del Monte Saresano che a febbraio aveva accelerato il proprio movimento franoso in maniera preoccupante.

I risultati dei test condotti nella Ca’ Bianca confluiranno nello studio commissionato da Regione Lombardia alle università Bicocca e Politecnico di Milano e all’Università di Firenze, i cui esiti sono attesi per settembre.

Ad annunciare l’avvio delle prove nella miniera è stato il sindaco di Parzanica Battista Cristinelli, che ha anche assicurato ai propri cittadini che non ci sarà alcun pericolo legato alle esplosioni, proprio per la piccola entità delle cariche in questione.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Vigolo frana Tavernola
Dopo lo studio
Frana, Dori (Leu): “La Regione revochi le concessioni alla miniera”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI