Quantcast
Elezioni amministrative in 38 comuni bergamaschi: si vota il 3 e il 4 ottobre - BergamoNews
Il decreto

Elezioni amministrative in 38 comuni bergamaschi: si vota il 3 e il 4 ottobre

Con eventuale turno di ballottaggio domenica 17 e lunedì 18 ottobre

Roma. Si voterà domenica 3 e lunedì 4 ottobre, con eventuale turno di ballottaggio domenica 17 e lunedì 18 ottobre, per le elezioni amministrative (comunali e circoscrizionali) nei Comuni delle regioni a statuto ordinario.

Il ministro dlel’Interno, Luciana Lamorgese, ha firmato il decreto. Sono 38 i Comuni bergamaschi coinvolti, mentre in Italia saranno 1.162, tra i quali 18 capoluoghi di provincia (tra cui Torino, Milano, Bologna, Roma e Napoli) e 9 Comuni sciolti per fenomeni di condizionamento e infiltrazione di tipo mafioso, per un totale di 12.015.276 elettori.

La lista dei 38 comuni bergamaschi chiamati al voto

Adrara San Rocco
Albano Sant’Alessandro
Alzano Lombardo
Ardesio
Bedulita
Bottanuco
Calcinate
Calvenzano
Caravaggio
Carobbio degli Angeli
Castione della Presolana
Chiuduno
Cologno al Serio
Cornalba
Costa Valle Imagna
Costa Volpino
Filago
Gorno
Gromo
Locatello
Medolago
Oltressenda Alta
Palazzago
Palosco
Ponte San Pietro
Predore
Pumenengo
San Giovanni Bianco
San Paolo d’Argon
San Pellegrino Terme
Solza
Strozza
Torre Pallavicina
Treviglio
Urgnano
Valnegra
Verdellino
Vilminore di Scalve

In Bergamasca si aprono dunque alcune importanti partite politiche. A cominciare da quella per la presidenza della Provincia. Salvo sorprese l’attuale leader di Via Tasso, Gianfranco Gafforelli non potrà ripresentarsi perché non sarà più sindaco di Calcinate.

Dentro le forze politiche questo ha già messo in moto i primi tentativi di successione.

In particolare in casa Pd il sindaco di Treviolo e oggi vicepresidente della Provincia Pasquale Gandolfi potrebbe essere il candidato, anche se altri nomi potrebbero uscire dagli esiti della tornata amministrativa.

La Lega invece poteva giocare la carta di Juri Imeri, sindaco di Treviglio oggi però impegnato a mantenere il suo ruolo nella cittadina della Bassa.

Ma sembra sia già il tempo di ragionare sul dopo Gori, nonostante il fatto che il sindaco di Bergamo sia in carica fino al 2024. Ma c’è già movimento in città. Sul fronte del centrosinistra si parla della candidatura dell’attuale vicesindaco, Sergio Gandi, mentre nel centrodestra la senatrice Alessandra Gallone non ha mai fatto mistero di tenere molto al ruolo di prima cittadina.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
fascia sindaco elezioni comunali
I nomi - le liste
Elezioni amministrative: i 79 aspiranti sindaci dei comuni bergamaschi
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI