Quantcast
Donizetti, Carnevali e Misiani: "Bene la convergenza della Lega sulla nostra proposta" - BergamoNews
Contributi al festival

Donizetti, Carnevali e Misiani: “Bene la convergenza della Lega sulla nostra proposta”

"Ora tutti insieme per Bergamo"

“L’unione fa la forza, per garantire alla Fondazione Donizetti una stabilità dei contributi statali per la realizzazione del Festival Donizetti Opera“. La proposta di legge annunciata dal deputato leghista Alberto Ribolla “si aggiunge – dichiara la parlamentare Pd Elena Carnevali – a quella che depositai alla Camera dei deputati (leggi)  già il 16 ottobre 2019 insieme al collega Maurizio Martina. La nostra proposta di legge punta a includere il Festival Opera Donizetti tra i festival musicali e operistici di assoluto prestigio internazionale, previsti dalla legge 238/12, garantendo a Bergamo un finanziamento continuativo di un milione di euro a partire dal 2020 al pari della Fondazione Rossini Opera Festival, della Fondazione Festival Pucciniano Torre del Lago e della Fondazione Teatro Regio di Parma per la realizzazione del Festival Verdi di Parma e Busseto, solo per fare qualche esempio”.

Il contenuto della proposta di legge, dichiara il senatore Pd Antonio Misiani “è stato raccolto da un emendamento approvato al Senato nella legge di bilancio del 2020 che ha permesso di finanziare per gli anni 2020, 2021 e 2022 la Fondazione Donizetti con un milione di euro per ciascun anno, garantendo le risorse necessarie per la valorizzazione del Festival Opera Donizetti”.

“Considerando che oggi anche la Lega riconosce la necessità di dare stabilizzazione finanziaria al Festival Donizettiano come previsto nel testo originario della proposta di legge del Pd, anche in virtù di aver riconosciuto Bergamo con Brescia Capitale della Cultura 2023 – concludono i parlamentari democratici Carnevali e Misiani – saremo più forti nel raggiungere, sperando in qualche risorsa in più, un obiettivo comune per fare di Bergamo la ‘città donizettiana’. Sarebbe il coronamento di un sogno perseguito già ai tempi della giunta Bruni e oggi più solido e raggiungibile grazie all’infaticabile e straordinario lavoro del Cda della Fondazione Donizetti e della giunta Gori per restituire alla città uno splendido e rinnovato Teatro Donizetti e dei suoi programmi culturali di pregio internazionale”.

Ma la senatrice bergamasca della Lega Simona Pergreffi rilancia (ed è ormai una gara a chi ha richiesto per prima) “Va bene l’accordo bipartisan, ma vorrei ricordare ai parlamentari Carnevali e Misiani, visto che nella loro cronologia se ne sono dimenticati, che la commissione Bilancio approvó nel 2019 un mio emendamento presentato al Senato col quale chiedevo lo stanziamento di un milione di euro all’anno per un triennio per rilanciare il teatro Donizetti. La Lega ha dimostrato di essere sempre sul territorio e di saper fare lavoro di squadra sia come partito di governo che di opposizione perché il nostro obiettivo, al di là delle strategie politiche, è quello di fare l’interesse dei bergamaschi e, in questo caso, della tradizione del Festival donizettiano“.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
teatro donizetti
Bergamo
“Contributo di 1,5 milioni di euro per sostenere il lavoro della Fondazione Donizetti”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI