Quantcast
Tappa a Bergamo per il ciclista belga che viaggia in elettrico con pannelli solari - BergamoNews
L'insolito incontro

Tappa a Bergamo per il ciclista belga che viaggia in elettrico con pannelli solari

Peter Helsen, 46 anni ha una bici costruita artigianalmente, ma perfetta in ogni dettaglio. Alimentata da pannelli fotovoltaici: 300 watt la produzione di energia per un’autonomia di 200 chilometri

A molti Antwerpen non dice niente, ma si tratta di Anversa (io sono andato su Google per capirlo…), città di cinquecentoventimila abitanti a nord del Belgio.

Lui, Peter Helsen, viene da lì: 46 anni e una passione come tanti, la bicicletta. Ma la sua bicicletta è particolare, costruita artigianalmente, ma perfetta in ogni dettaglio. È elettrica, alimentata da pannelli fotovoltaici: 300 watt la produzione di energia per un’autonomia di 200 chilometri da fare invidia alle più conosciute auto elettriche, pannelli che svolgono anche la funzione di copertura in caso di pioggia.

Tre settimane per un viaggio, da casa sua, (con test Covid effettuato) lasciando la moglie, non così entusiasta della sua avventura in solitaria, per percorrere in totale circa tremila chilometri attraversando la Francia, arrivando in Italia da Susa poi verso lo Stelvio passando da Bergamo, poi Cortina, Lavaredo e via verso Austria e Germania per far ritorno in Belgio.

Peter percorre in media 200 chilometri al giorno, è attrezzatissimo e tecnologico, per dormire si ferma nei campeggi che incontra strada facendo: ama la montagna e i paesaggi, soprattutto quelli italiani.

Bergamo è una sosta per un caffè e brioches colazione made in Italy, per poi ripartire destinazione Trento dove incontrerà gli amici che hanno in comune la sua stessa passione.

Parla perfettamente inglese, a differenza mia, ma riusciamo in questa piccola intervista a comprenderci. Allegro e disponibile, entusiasta nel raccontare questa esperienza sportiva non casuale: ogni anno, qualche volta anche con la moglie (“altrimenti rischio il divorzio” mi confida sorridendo) programma un viaggio con il suo prototipo ormai collaudato. Qualche anno fa è andato e tornato dalla Cina.

ciclista belga bici elettrica pannelli solari

La meta del prossimo viaggio, concluso questo, è ancora da programmare, ma nel frattempo si gode questa avventura.

Non ho mancato di “rubare”, con licenza del barista, un posacenere con lo stemma della Dea: lo porterà alla moglie che di tanto in tanto si fuma una sigaretta, a differenza sua: fra una battuta e l’altra mi vien da dirgli che la signora Helsen fuma di più in sua assenza…

Il pit stop in terra bergamasca è finito, risale sul suo “potente” mezzo, programma il navigatore e riparte con un saluto compiaciuto.

Buon viaggio Peter

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI