Quantcast
Rifugio Coca, 43enne colpita al ginocchio da un masso: soccorritori salgono con il trenino Enel - BergamoNews
Valbondione

Rifugio Coca, 43enne colpita al ginocchio da un masso: soccorritori salgono con il trenino Enel fotogallery

I soccorritori sono saliti fino al rifugio Curò grazie alla funivia messa a disposizione dall’Enel e poi hanno proseguito in galleria con il trenino, sempre dell’Enel, fino al Coca.

Valbondione. Intervento nel pomeriggio di domenica 25 luglio, alle 14.30, per la VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino: i tecnici sono stati attivati per una donna di 43 anni, residente in provincia di Brescia, che è stata colpita da un masso a un ginocchio vicino al Simal, sul sentiero tra il Brunone e il Coca.

È riuscita ad arrivare in modo autonomo al rifugio Coca e poi ha chiesto aiuto. Sul posto sono arrivati cinque tecnici della Stazione Cnsas di Valbondione e uno del centro operativo di Clusone. I soccorritori sono saliti fino al rifugio Curò grazie alla funivia messa a disposizione dall’Enel e poi hanno proseguito in galleria con il trenino, sempre dell’Enel, fino al Coca. Hanno raggiunto e valutato l’infortunata dal punto di vista sanitario. Sul posto l’elisoccorso di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) decollato da Bergamo, che l’ha recuperata e portata all’ospedale di Piario.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI