Quantcast
In piazza contro il green pass, il sindaco Gori: "Idea malata di libertà" - BergamoNews
Bergamo

In piazza contro il green pass, il sindaco Gori: “Idea malata di libertà”

Manifestanti no vax davanti a Palafrizzoni: insulti rivolti al sindaco e pugni al portone

Bergamo.  Nel pomeriggio di sabato duemila persone (secondo la Questura) si sono date appuntamento in piazza Dante, fuori dalla Procura di Bergamo, per protestare contro il vaccino anti-Covid e il green pass imposto dal Governo a partire dal 6 agosto.

Sul palazzo della Procura sono stati affissi cartelli con slogan come “No al vaccismo”, alcuni accompagnati dai simboli nazisti.

La mobilitazione, non autorizzata dalla Questura, si è poi spostata di pochi metri, in piazza Matteotti, dove ha sede il Comune. Qui i manifestanti hanno inveito contro il sindaco Giorgio Gori, con insulti e inviti a scendere dal suo ufficio al primo piano, e poi hanno dato pugni al portone del palazzo comunale.

Il primo cittadino ha commentato l’accaduto: “Quella dei no-vax è una campagna d’odio in nome di un’idea malata di libertà: la libertà di fare del male agli altri. Invece è solo egoismo irresponsabile, ancor più grave qui a Bergamo per tutto il dolore che il Covid qui ha causato. Personalmente ne traggo la convinzione che l’uso esteso del Green pass sia ancor più necessario”.

leggi anche
No-vax in piazza per protestare contro il Green pass
Sabato pomeriggio
Bergamo, duemila in piazza per protestare contro il Green pass
Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
No-vax in piazza per protestare contro il Green pass
Del 24 luglio
Manifestazione no-green pass a Bergamo, arrivano le prime 51 denunce
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI