Quantcast
Draghi annuncia il Green pass: "Per evitare nuove chiusure, virus ancora minaccioso" - BergamoNews
Cosa prevede

Draghi annuncia il Green pass: “Per evitare nuove chiusure, virus ancora minaccioso”

Il premier: "L’invito a non vaccinarsi è un invito a morire". Cosa succede dal 6 agosto

“La variante Delta del virus è ancora minacciosa. Un uso esteso del green pass non è un atto di arbitrio ma una condizione per le aperture. L’invito a non vaccinarsi è un invito a morire”. Lo ha dichiarato il presidente del consiglio Mario Draghi quando giovedì sera ha annunciato le misure adottate con il nuovo decreto sul Green pass approvato dal consiglio dei ministri.

“La campagna vaccinale – ha detto Draghi – ha permesso al Paese di riprendersi. L’invito che rivolgo a tutti gli italiani è a vaccinarsi. A farlo subito. Devono proteggere se stessi e le loro famiglie”.

“La nostra velocità di somministrazione, superiore a quella di Francia e Stati Uniti, uguale a quella della Germania, deve tranquillizzare . ha continuato il premier -. Estendere l’uso del green pass non è arbitrio ma condizione per riaprire. Vogliamo che l’estate resti serena. Il certificato verde è uno strumento per consentire agli italiani di continuare le proprie attività con la garanzia di non trovarsi fra persone contagiose. E’ una misura che dà serenità, non che la toglie”.

“Proroghiamo lo stato di emergenza al 31 dicembre di quest’anno. Estendiamo significativamente l’uso del green pass e modifichiamo i parametri per il cambio dei colori delle regioni” ha invece spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza. Rispetto ai nuovi parametri per il passaggio di fascia, Speranza ha annunciato che non sarà più prevalente l’Rt come nei mesi scorsi e neanche l’incidenza di contagiati sulla popolazione: “La modifica sostanziale, in accordo con le Regioni, è considerare il parametro prevalente il tasso di ospedalizzazione. Una Regione andrà in zona gialla solo quando il tasso di occupazione delle terapie intensive supererà il 10% e contemporaneamente l’area medica sia oltre il 15%. In arancio si va con terapie intensive superi il 20% e contemporaneamente l’area medica superi il 30% e si andrà invece in area rossa con terapie intensive occupate oltre il 30% e l’area medica oltre il 40%”.

Quindi Speranza ha lanciato il suo triplice appello a immunizzarsi: “Il messaggio che vogliamo dare è positivo, vogliamo evitare che una crescita del contagio porti a nuove chiusure e lo strumento che abbiamo è quello della vaccinazione. Vaccinarsi, vaccinarsi, vaccinarsi: questa è la strada principale se vogliamo metterci alle spalle la stagione più difficile che abbiamo affrontato”.

Green pass, cosa cambia

Green pass obbligatorio dal 6 agosto con una dose di vaccino per tutti i cittadini che hanno più di 12 anni nei ristoranti al chiuso, e nei locali dove si consuma al tavolo, per assistere agli spettacoli al cinema e a teatro, per partecipare a eventi e competizioni sportive, per andare nelle piscine, nelle palestre, ma anche a fiere, sagre, convegni, parchi divertimento, sale gioco, partecipazione a concorsi. Le discoteche restano chiuse.

È quanto prevede il decreto approvato dal consiglio dei ministri giovedì sera e annunciato dal presidente del consiglio Mario Draghi. Fuori dal decreto i temi di scuola, trasporti e lavoro.

Nei ristoranti, al chiuso, sarà necessario presentare la certificazione verde sia per i clienti, sia per i lavoratori. Ugualmente nei bar al chiuso quando si consuma al tavolo. Ma il green pass sarà anche esteso per: gli spettacoli aperti al pubblico, gli eventi e le competizioni sportive, i musei, gli altri istituti e luoghi della cultura, le piscine, le palestre, i centri benessere, le fiere, le sagre, i congressi, i centri termali, i parchi tematici e di divertimento, i centri culturali, centri sociali e ricreativi, le attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò, e le procedure concorsuali.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
La guida
Green pass obbligatorio per molte attività: cosa cambia dal 6 agosto
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI