Quantcast
Da Fidanza a Ihemeje, da Cassarà a Malinov: chi sono i 12 bergamaschi alle Olimpiadi - BergamoNews
Tokyo 2020

Da Fidanza a Ihemeje, da Cassarà a Malinov: chi sono i 12 bergamaschi alle Olimpiadi

Atletica leggera, basket, ciclismo, volley, triathlon e scherma: ecco gli atleti orobici che gareggeranno alla manifestazione nipponica

La cerimonia d’apertura delle Olimpiadi Estive, in programma venerdì, è uno dei momenti più attesi. Sfilare a fianco del portabandiera rappresenta un evento unico nel suo genere, carico di emozioni, ma al tempo stesso di grandi responsabilità.

Benché duri soltanto pochi minuti, questa manifestazione racchiude in sé l’essenza dello sport, fra sogni infranti e gioie inaspettate.

Chi potrà vivere tutto ciò nella notte di Tokyo saranno i dodici atleti che terranno alto i colori di Bergamo nella competizione nipponica.

Dalla freschezza di Martina Fidanza all’entusiasmo di Emmanuel Ihemeje, dieci di loro faranno il proprio esordio a cinque cerchi nella terra del Sol Levante con l’obiettivo di portare a casa una medaglia che manca da Rio de Janeiro 2016.

Atletica Leggera

Hassane Fofana (110 metri ostacoli, Fiamme Oro): Originario di Gavardo (BS), il 29enne poliziotto è cresciuto fra le fila Atletica Bergamo 1959 dove, sotto la guida tecnica di Alberto Barbera, ha raggiunto la propria maturità sportiva. Rimasto legato sempre al territorio orobico, l’azzurro ha conquistato l’oro ai Giochi Europei 2019.

Olimpiadi
Hassane Fofana

Emmanuel Ihemeje (Salto triplo, Atletica Estrada): Vera e propria sorpresa della stagione indoor, il 22enne di Verdellino ha dimostrato tutto il proprio talento negli Stati Uniti dove ha conquistato il titolo NCAA sia all’aperto che al coperto. In grado di approdare a quota 17,26, l’allievo di Paolo Brambilla si è aggiudicato l’argento ai recenti Campionati Italiani.

Olimpiadi
Emmanuel Ihemeje

Yassine Rachik (Maratona, Fiamme Oro): Nato in Marocco e giunto in Italia nel 2004, il 28enne di Castelli Calepio ha riscritto la storia dell’atletica nazionale cogliendo il bronzo agli Europei 2018. Protagonista l’anno successivo alla Maratona di Londra, l’allievo di Alberto Colli detiene la quinta miglior prestazione italiana di sempre sui quarantadue chilometri.

Olimpiadi
Yassine Rachik

Basket

Marcella Filippi (Basket 3X3, A.S.D. San Martino di Lupari): Proveniente dal mondo della pallacanestro tradizionale, la 36enne di Bergamo rappresenta l’emblema del basket 3×3 italiano. In grado di conquistare il titolo mondiale a Manila nel 2018, la cestista orobica ha saputo condurre con la propria esperienza la formazione azzurra all’esordio a cinque cerchi.

Olimpiadi
Marcella Filippi

Ciclismo su pista

Martina Alzini (Inseguimento a squadre, Valcar-Travel & Service): Approdata al team di Bottanuco nel 2020, la 24enne milanese ha saputo ritrovarsi sotto la guida di Davide Arzeni aggiudicandosi due argenti agli ultimi Europei. Detentrice del record italiano dell’inseguimento a squadre, la giovane lombarda proverà a ripetere l’impresa anche a Tokyo.

Olimpiadi
Martina Alzini

Elisa Balsamo (Inseguimento a squadre e Madison, Valcar-Travel & Service): Stella della squadra orobica, la cuneese di stanza a Sarnico è reduce da un 2020 da incorniciare. Pronta ad offrire il proprio contributo sia su pista che su strada (dove svolgerà il ruolo di riserva), la 23enne piemontese punterà a migliorare il bronzo iridato conquistato lo scorso anno nell’americana.

Olimpiadi
Elisa Balsamo

Simone Consonni (Inseguimento a squadre e Madison, Team Cofidis): Alla seconda uscita sul palcoscenico olimpico, il 26enne di Brembate Sopra è uno degli uomini su cui il commissario tecnico Marco Villa ripone maggior fiducia. Protagonista all’ultimo Giro d’Italia, il velocista bergamasco avrà il compito di guidare il portabandiera Elia Viviani a una storica doppietta olimpica.

Olimpiadi
Simone Consonni

Martina Fidanza (Inseguimento a squadre, Isolmant-Premac-Vittoria): Specialista dello scratch, la 21enne di Brembate Sopra è stata fra le principali regine degli ultimi Europei Under 23 dove si è aggiudicata tre ori. Al debutto in questa rassegna, la pistard orobica potrebbe rivelarsi una delle sorprese della nostra spedizione.

Olimpiadi
Martina Fidanza

Vittoria Guazzini (Inseguimento a squadre, Valcar-Travel & Service): Pedina fondamentale della formazione presieduta da Valentino Villa, la 20enne toscana ha dimostrato nei primi anni da èlite di andare forte sia su strada che su pista, guidando le compagne di squadra al primato nazionale nell’inseguimento.

Olimpiadi
Vittoria Guazzini

Scherma

Andrea Cassarà (Fioretto individuale e a squadre, Carabinieri): Veterano della spedizione azzurra, il direttore sportivo della Bergamasca Scherma prenderà parte alla quinta Olimpiade consecutiva. Dopo essersi già messo al collo due ori e un bronzo nelle precedenti edizioni, il 37enne bresciano proverà ad ampliare ulteriormente il proprio palmarès.

Olimpiadi
Andrea Cassarà

Triathlon

Gianluca Pozzatti (Prova individuale e staffetta mista, 707 Team Minini): Componente della mixed relay azzurra che ha conquistato il pass a cinque cerchi, il 27enne di Pergine Valsugana giungerà in terra nipponica con l’obiettivo di stupire tecnici e tifosi. Studente di ingegneria all’Università degli Studi di Bergamo, il triathleta trentino punterà a cogliere una storica top ten nella staffetta.

Olimpiadi
Gianluca Pozzatti

Volley

Ofelia Malinov (Pallavolo Scandicci Savino Del Bene): Figlia dell’ex allenatore della Foppapedretti Atanas Malinov, la 25enne di Torre de’ Roveri rappresenta da alcuni anni una delle pedine fondamentali della Nazionale di Davide Mazzanti. Titolare nel sestetto che conquistò l’argento ai Mondiali 2018, la palleggiatrice azzurra avrà il compito di dettare i tempi alla squadra direttamente dalla “cabina di regia”.

Ofelia Malinov
Ofelia Malinov
Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI