Quantcast
"Riportiamo Mauro a casa", la solidarietà per il bergamasco gravemente malato - BergamoNews
L'appello della moglie

“Riportiamo Mauro a casa”, la solidarietà per il bergamasco gravemente malato

In un solo giorno donati oltre 16mila euro per la raccolta fondi on line

In un solo giorno donati oltre 16mila euro per la raccolta fondi organizzata per far tornare a casa Mauro, un bergamasco gravemente malato.

“Vorremmo tanto tornare a casa e fare in modo che Mauro venga assistito a domicilio. Abbiamo già fatto richiesta per l’ADI (Assistenza Domiciliare Integrata) che è gratuita, ma la condizione fisica di Mauro necessita di un’assistenza continua e specializzata che invece ha dei costi troppo elevati per noi”.

Questo il desiderio della moglie di Mauro, Monia Caramatti, espresso su GoFundMe dove, tramite l’associazione Insieme con il Sole dentro, ha attivato una raccolta fondi per sostenere le spese mediche di assistenza continua e specializzata di cui il marito ha bisogno.

“Mauro da poco ha scoperto di avere una nuova recidiva da melanoma, con metastasi al midollo e alla colonna vertebrale, che gli hanno provocato una paralisi permanente dal petto in giù. L’ospedale di Brescia, dove era stato ricoverato per fare delle radioterapie urgenti, ha deciso di non procedere più con le cure perché la situazione è ormai troppo critica e compromessa. È stato quindi trasferito all’hospice di Crema, dove si trova tuttora, per ricevere le cure palliative. Dopo un mese e mezzo di ricovero Mauro è distrutto e io con lui” scrive la moglie.

La storia di Mauro ha generato una grande solidarietà che ora corre soprattutto sui social, la campagna è stata condivisa 1.500 volte e al momento ha raggiunto oltre 16mila euro, grazie a 287 donatori.

“Questa raccolta fondi, scrive Monia, è la nostra ultima speranza per riportare Mauro a casa e farlo assistere a domicilio da personale specializzato, nel suo ambiente e tra i suoi affetti più cari”.

La campagna è raggiungibile CLICCANDO QUI

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI