Quantcast
Gravissimo documentarista del National Geographic, stava realizzando un servizio sugli stambecchi - BergamoNews
Precipitato per 150 metri

Gravissimo documentarista del National Geographic, stava realizzando un servizio sugli stambecchi

Di 35 anni, è ricoverato all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo

Josh Forwood, un documentarista inglese del National Geographic, di 35 anni, è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Papa XXIII di Bergamo nel tardo pomeriggio di venerdì 9 luglio, dopo essere precipitato per circa 150 metri nella zona tra la diga di Valmorta e la diga del Barbellino a Valbondione.

Il documentarista si muoveva con una troupe del noto canale televisivo ed era specializzato nell’uso di droni: a quanto pare, stava realizzando un servizio sugli stambecchi che vivono nella zona della diga del Barbellino.

L’allarme è stato lanciato poco prima delle 17: il Soccorso alpino, la Croce rossa e l’elisoccorso hanno raggiunto la zona vicino al rifugio Curò per i soccorsi. Le sue condizioni sarebbero molto gravi.

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI