Quantcast
Disperso nella notte in montagna, ritrovato all'alba esausto e ferito - BergamoNews
Nella zona del passo portula

Disperso nella notte in montagna, ritrovato all’alba esausto e ferito

Era d’accordo di ritrovarsi al parcheggio con altri, ma non si è presentato e allora è stato dato l’allarme. Portato in ospedale per accertamenti

Intervento di ricerca notturno per il Soccorso alpino. I tecnici sono stati attivati alle 23,30 di venerdì sera (9 luglio) per il mancato rientro di un escursionista nella zona del Passo Portula.

Era d’accordo di ritrovarsi al parcheggio con altri, ma non si è presentato e allora è stato dato l’allarme. La centrale ha attivato una quindicina di tecnici di Valbondione, che sono intervenuti insieme con le Stazioni Cnsas di Oltre Il Colle, Media Valle Seriana e Clusone, e con i Vigili del fuoco.

I soccorritori hanno battuto la zona fino alla cima del Monte Madonnino. Stamattina, poco prima delle 6, hanno incontrato l’uomo che stava rientrando: era affaticato e aveva alcune escoriazioni, ma stava abbastanza bene. Lo hanno accompagnato all’ambulanza, che lo ha portato in ospedale per accertamenti.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI