Quantcast
Miss Divina: “Il mio locale a Bergamo, primo al mondo dedicato a Raffaella Carrà, icona immortale” - BergamoNews
Il ricordo

Miss Divina: “Il mio locale a Bergamo, primo al mondo dedicato a Raffaella Carrà, icona immortale” fotogallery

La drag queen bergamasca ricorda la grande showgirl a cui ha dedicato lo storico music bar Divina

La morte di Raffaella Carrà, regina della tv e dello spettacolo, è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Ha colpito e addolorato tutti, in modo particolare i tanti tantissimi fan che l’hanno sempre amata e seguita con affetto.

Fra loro c’è Miss Divina, famosa drag queen bergamasca simbolo dello storico music bar “Divina, il primo locale al mondo dedicato proprio alla Raffa nazionale e internazionale. “La scomparsa di Raffaella Carrà – afferma Miss Divina – è una di quelle notizie che non avremmo mai voluto apprendere e ha colpito tutti. Sergio Japino (ex compagno e amore di una vita della showgirl, ndr) ha dato il triste annuncio, una notizia che nessuno si aspettava: era malata da tempo ma probabilmente Raffaella lo aveva tenuto nascosto quasi a tutti perchè era molto riservata, non amava il gossip e prediligeva il contatto con il pubblico come ai vecchi tempi: rispondeva più a una lettera scritta che a un messaggio su Twitter”.

La scomparsa di questa grande conduttrice televisiva e radiofonica, ma anche cantante, ballerina e attrice, lascia una profonda tristezza. “Appena l’ho saputo – spiega la drag queen bergamasca – ho provato sgomento: penso che nessuno volesse credere a una notizia di questo genere. Raffaella Carrà è entrata nell’immaginario collettivo di tutta l’Italia e del mondo, il suo seguito si estende ben oltre il nostro Paese, arriva in America Latina e in Spagna: è un’icona a livello mondiale. In Spagna, per esempio, ha dato molte indicazioni per la regia degli show televisivi e, addirittura, quando la televisione iberica ha compiuto cinquant’anni è stato organizzato un mega-show e l’hanno invitata non come ospite ma come presentatrice a testimonianza di quanto l’amassero e la amano. In Italia l’hanno amata e l’ameranno sempre anche se è stata valorizzata poco negli ultimi periodi”.

“Io sono una drag queen, ho il mio personaggio – prosegue Miss Divina – e nei miei spettacoli non l’ho mai imitata perchè è unica. Le ho dedicato il locale perchè è inimitabile, insostituibile: l’aggettivo Divina viene utilizzato per descrivere le più grandi star, le donne carismatiche che si distinguono nel proprio ambito artistico e così come Mina e Maria Callas sono inarrivabili per la voce, lei lo è per lo spettacolo e per la tv italiana e spagnola. In tutto il mondo, soprattutto in quello latino, Raffaella Carrà è conosciuta non solo come soubrette, artista e presentatrice ma viene considerata una vera e propria icona, una persona che dà tutto: quando sul palcoscenico dai qualcosa di te il pubblico lo percepisce e lei riusciva a instaurare un rapporto speciale con gli spettatori. Piace a tutti, dai più piccoli ai grandi: non a caso il dj Bob Sinclar l’ha omaggiata remixando una sua canzone, “A far l’amore comincia tu“, ottenendo subito successo. Questo brano, inoltre, è stato scelto come colonna sonora del film “La grande bellezza“, che nel 2014 ha vinto il premio Oscar: abbinata al capolavoro di Paolo Sorrentino, è stata ascoltata in tutto il pianeta anche in chiave cinematografica e rimarrà immortale”.

“Da piccolo fan – aggiunge la drag queen – sono sempre rimasto incantato da Raffaella Carrà. Ho anche avuto il piacere di incontrarla e in quell’occasione le ho detto che ho un locale dedicato a lei e si era quasi commossa, non perchè si fosse meravigliata, ma era molto incuriosita. Aveva apprezzato tanto e con un sorriso molto dolce ha voluto dirmi che le sembrava esagerato: nonostante fosse una grande star era molto umile e nella vita fuori dalle telecamere era proprio come si vedeva in tv. E le sue carrambate erano reali, non televisive”.

Gli aneddoti sono tanti. Miss Divina ricorda: “La prima volta che l’ho vista è stato a Roma ai tempi in cui stava conducendo la trasmissione Sogni, che aveva fortemente voluto su RaiUno. Spesso quando un fan raggiunge il proprio mito rimane deluso perchè le sue aspettative vengono tradite, invece lei non deludeva mai: sono rimasto parecchio tempo con lei in camerino e il suo talento mi ha colpito tantissimo. L’ho sempre osservata ed era perfetta: era molto rigorosa e prima di andare in onda effettuava parecchie prove. Questa professionalità e la dedizione sono state alla base della sua carriera, in cui ha lavorato con grandi registi come Antonello Falqui che, tra gli altri programmi, ha firmato la regia di Studio Uno e Milleluci“.

Nel 2016, per festeggiare i 25 anni di carriera, Miss Divina ha pubblicato l’album “Sei unica!“, dedicato a Raffaella Carrà. “Mentre stavo ultimando le otto cover che lo avrebbero composto – specifica Miss Divina – sono stato contattato tramite il mio profilo Instagram da Roberto Rospigliosi e Damiano Innocenti, musicisti affermati in Toscana. Mi dissero che mi apprezzavano molto come artista e avrebbero preparato una canzone su di me usando i titoli di alcuni dei brani più celebri della Carrà: l’idea mi è piaciuta subito moltissimo, la canzone – intitolata Divina – è diventata la nona traccia del cd ed è stato tutto ancor più bello. Quando il lavoro è terminato le ho inviato una copia dell’album e ha risposto dicendo che era molto contenta: è stata una grandissima soddisfazione”.

Spiegando cosa lascia la Carrà alle nuove generazioni, infine, Miss Divina conclude: “Fisicamente non c’è più ma è un’icona e resterà nella storia dell’Italia. È stata ed è un’artista a 360° e riesce ad arrivare a tutto il pubblico, dai ragazzi agli adulti, addirittura alle persone che non l’hanno mai seguita. Per una questione anagrafica tanti ragazzini non hanno potuto vivere e apprezzare quello che lei ha realizzato in televisione ma sentendo le sue canzoni o vedendo alcuni video online molti si sono avvicinati al suo personaggio, ne hanno approfondito la conoscenza e a tanti artisti questo non succede. Raffaella è un’icona e rimarrà per sempre nel cuore di tutti”.

 

#missdivina #missdivina1

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI