Quantcast
Almenno, profanata statua della Madonna: "Identificati i responsabili" - BergamoNews
San salvatore

Almenno, profanata statua della Madonna: “Identificati i responsabili”

Secondo il sindaco Michele Sarchielli si tratta di un gesto di "matrice religiosa, opera dei soliti noti. Già a febbraio era stata vandalizzata la chiesa di San Giorgio", patrimonio d'arte Romanico

Atto sacrilego ad Almenno San Salvatore, dove un gruppo di minorenni ha bruciato una statua della Madonna vicino alla scuola dell’infanzia.

Si tratta dell'”ennesimo atto vandalico – ha commentato sui social il sindaco Michele Sarchielli, che ha diffuso le immagini -. Abbiamo vagliato le telecamere e i responsabili sono stati identificati”.

Secondo il primo cittadino si tratta di un gesto di “matrice religiosa, opera dei soliti noti – aggiunge Sarchielli, che ricorda -: già a febbraio era stata vandalizzata la chiesa di San Giorgio”, patrimonio d’arte Romanico.

Il sindaco aveva sporto denuncia dopo che il muro di cinta in sasso della chiesa era stato imbrattato con della vernice a spray, per un danno di circa 10 mila euro.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI