Quantcast
Cene, gettano nel fiume le transenne che chiudono la ciclabile: "Stupidità senza limite" - BergamoNews
Valle seriana

Cene, gettano nel fiume le transenne che chiudono la ciclabile: “Stupidità senza limite”

Il Comune: "Oltre ad essere un gesto che denota scarsa educazione civica, è bene ricordare che la chiusura temporanea di quel tratto di ciclopedonale si è reso necessario dopo una frana che ne ha compromesso la stabilità e la sicurezza per pedoni e ciclisti"

“Purtroppo alla stupidità non c’è limite”. Comincia così lo sfogo pubblicato sui social dal Comune di Cene, dopo che “sono state gettate nel fiume” da ignoti “le due transenne che segnalavano l’interruzione della pista ciclopedonale alle due estremità del tratto”.

Oltre ad essere un gesto che denota “la scarsa educazione civica degli autori della bravata – commenta l’amministrazione – è bene ricordare che la chiusura temporanea di quel tratto di ciclopedonale si è reso necessario in seguito ad una frana che ha compromesso la stabilità e di conseguenza la sicurezza per pedoni e ciclisti”.

Il Comune di Cene ricorda che sono in corso i lavori che ne permetteranno la riapertura. “Un sentito ringraziamento – concludono – va agli operatori che si sono prodigati nel recupero dal Serio e dal Doppia delle due transenne”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI